BERRETTINI TRACCIA UN BILANCIO DOPO WIMBLEDON

Per il numero 1 d’Italia è tempo di fare un bilancio dopo la meravigliosa cavalcata a Wimbledon
martedì, 13 Luglio 2021

Tennis. Matteo Berrettini è entrato ufficialmente nella storia del tennis italiano raggiungendo la finale a Wimbledon.

Il tennista romano ha compiuto un’impresa straordinaria durante le due settimane a Londra, ma non è riuscito a mettere la ciliegina sulla torta.

Il suo sogno di portare a casa il titolo si è infranto contro il numero 1 ATP Novak Djokovic nell’ultimo atto.

Sono state due settimane sull’erba davvero specialiHo vinto il torneo del Queen’s contro ogni mia più rosea previsione.

Poi ho raggiunto la finale di Wimbledon, un qualcosa che, come detto dopo la vittoria in semifinale, il solo sognare di arrivare fin qui sarebbe stato fin troppo.

Ovviamente adesso sono deluso e arrabbiato perché ho perso e perché sono convinto di non aver giocato il mio migliore tennis, anche perché dall’altra parte della rete c’era un giocatore come Novak; ecco perché è uno dei migliori di sempre

Cosa è mancato oggi? Entrare meglio nello scambio, soprattutto da fondocampo. Comunque per me sono state due settimane incredibili a che mi lasciano la consapevolezza che questo titolo lo posso vincere.

Quello che farò nelle prossime settimane, mesi e anni mi è molto chiaro: lavorare per sollevare quel trofeo” – ha dichiarato Berrettini.

Matteo è soddisfatto dei progressi effettuati: “Sono entrato in campo sapendo che le sue armi disinnescano le mie, non sempre succede che ci riesca non sempre succede in finale

Lui è l’unico giocatore che probabilmente poteva battermi, l’unico che poteva mettermi in difficoltà sull’erbami sentivo molto bene ed emotivamente non è facile da gestire.

Su questo aspetto sono sicuro che l’esperienza mi aiuterà. Col mio team ci siamo detti che siamo sulla strada giusta e concordo su questo”.


Nessun Commento per “BERRETTINI TRACCIA UN BILANCIO DOPO WIMBLEDON”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.