BIENNE, VINCI GIÀ FUORI

La tarantina incappa nel ko contro Kristyna Pliskova, Bienne perde una rappresentante azzurra. Il resoconto dalla Svizzera e da Bogotà
lunedì, 10 Aprile 2017

TENNIS – La settimana del circuito femminile non si apre sotto i migliori auspici per la spedizione italiana, che sarà impegnata sul doppio fronte della racchetta rosa tra la Svizzera e la Colombia. Proprio in terra elvetica, a Bienne, arriva il primo ko a ridosso di Pasqua, con Roberta Vinci che saluta la manifestazione al cospetto di una rivale non esattamente irresistibile. Bogotà, invece, non presenta rappresentanti azzurre nella giornata di oggi.

Per la tarantina arriva una sconfitta tutto sommato evitabile, considerando il torneo alle battute iniziali ed un’avversaria abbordabile. Troppo forte, invece, si rivela Kristyna Pliskova, che si impone con un doppio 6-4 e tarpa le ali alla tennista pugliese. Due break, uno nel settimo game del primo set e l’altro nel terzo gioco del secondo parziale, condizionano irrimediabilmente il cammino della Vinci in Svizzera. Negli altri match, poi, arriva la qualificazione del tandem tedesco Barthel-Beck: Mona batte la Cepelova 6-3 6-4, Annika vince con un doppio 6-4 sulla Masarova. Chiude il doppio 6-2 con cui la Mertens elimina, anche un po’ a sorpresa, Monica Niculescu.

Nessuna italiana a Bogotà, ma ugualmente una serie di match e risultati interessanti. Il torneo colombiano si apre con la vittoria della spagnola Arruabarrena, che rimonta lo svantaggio del primo set e chiude al terzo contro la svizzera Perrin. Avanti anche l’americana Vickery nel derby con la Maio, 6-0 6-2 il finale, mentre l’altra statunitense Min esce di scena al cospetto della bulgara Kostova, che la estromette con il risultato di 6-3 6-1. Avanzano alla fase successiva anche la Krunic, 6-2 6-4 alla Duque-Marino, e l’olandese Burger, che rimonta e batte Tatjana Maria al terzo set. Ancora in campo Johanna Larsson, in difficoltà contro la francese Ferro.

Domani si torna in campo per il secondo giorno di incontri in Svizzera e Colombia: Bienne ospita il match di Camila Giorgi, attesa dall’impegno contro la tedesca Lottner, ma c’è da seguire anche la padrona di casa Belinda Bencic. Bogotà, invece, chiama in causa Sara Errani e Francesca Schiavone: per la Leonessa c’è la rumena Tig, Sarita se la vedrà con la russa Alexandrova.


Nessun Commento per “BIENNE, VINCI GIÀ FUORI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.