BINAGHI: “INTERNAZIONALI D’ITALIA COME INDIAN WELLS E MIAMI”

Il presidente della Fit rivela la proposta dell'Atp arrivata dopo la cancellazione del Masters 1000 di Madrid
mercoledì, 5 Agosto 2020

TENNIS – La terra rossa di Roma come il cemento di Indian Wells e Miami. E’ questa la proposta che l’Atp ha messo sul tavolo degli Internazionali d’Italia dopo la cancellazione del Masters 1000 di Madrid. A rivelarlo, a margine della giunta Coni, è stato il presidente della Fit Angelo Binaghi, il quale ha spiegato che il tabellone principale passerebbe a 96 giocatori mentre le giornate di gioco si allungherebbe ad un totale di dieci, proprio come avviene in California e in Florida.

“L’Atp – ha affermato Binaghi – ci ha chiesto di allungare gli Internazionali BNL d’Italia con 96 iscritti e tre giorni in più di partite. Pagherebbe anche la differenza di montepremi. Ne riparleremo dopo il prossimo Dpcm e se ci verrà data la possibilità di aprire il torneo al pubblico allora è una possibilità che vogliamo percorrere. in caso contrario con soli costi in più non potremmo permettercelo. Potrebbe succedere quindi – ha proseguito il presidente della Fit – che il torneo non finisca di domenica, di certo una edizione a 96 giocatori renderebbe il torneo una sorta di ‘master 1500’ alla stregua di Indian Wells e Miami”. Occorre attendere quindi quali saranno le prossime mosse del Governo. “Il ministro dello sport Spadafora – ha detto Binaghi – vuole che il torneo si svolga a tutti i costi. Abbiamo presentato a lui e al Comitato Tecnico Scientifico una proposta di accesso per il gli spettatori con posti solo numerati e destinati al 50 per cento della capienza, vediamo se tutto questo si riuscirà ad attuare, da parte nostra c’è piena fiducia nel Governo”. Anche perché stando alle cifre i risultati epidemiologici dell’Italia sono migliori rispetto a quanto sta accadendo in Francia e in Spagna e la speranza è che le porte del Foro Italico si possano aprire anche al pubblico. “Il fatto che a Madrid non si giochi più – ha concluso il numero uno della Fit – ci ha aperto un bel portone. Abbiamo una grande occasione per dimostrare al mondo che siamo bravi a organizzare un grande torneo e continueremo a lavorare con il massimo impegno e la massima attenzione per cercare di fare tutto nel migliore dei modi”.

(Nella foto Angelo Binaghi – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “BINAGHI: "INTERNAZIONALI D'ITALIA COME INDIAN WELLS E MIAMI"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.