BLAKE, FRECCIATA A NADAL: “STRANI I SUOI RECUPERI AL GINOCCHIO”

L'ex tennista americano getta ombre sullo stato di salute di Nadal e i suoi repentini recuperi di forma

Ha parlato Blake, uno che di infortuni ed anche piuttosto seri se ne intende. Ha raccontato dei suoi, rapportandoli con quelli di Nadal: il recupero dai problemi fisici però è stato piuttosto differente.

“Ho avuto problemi al ginocchio, nel 2011 mi sono sottoposto ad un’operazione ma mi aveva iniziato a darmi fastidio nel 2008 ed è per questo che sono impressionato di come Rafa sia riuscito a giocare con un infortunio del genere, perché io mi sentivo decisamente un po’ più lento, era più difficile uscire dagli angoli spingendo sul ginocchio destro e ho provato di tutto per stare meglio, ghiaccio, trattamento, compressione, agopuntura, anche l’PRP”.

Momenti difficili quelli vissuti e raccontati dall’americano: “Mi sentivo proprio come se stessi perdendo una delle mie più grandi armi, perché avevo la sensazione di dovermi muovere molto di più per vincere. E’ stata dura e nel 2011 finalmente mi sono sottoposto ad intervento. Non potevo continuare in quelle condizioni, era doloroso, il ginocchio ha iniziato a cedere, non avrei potuto giocare molto di più. Sono davvero stupito che tennisti oltre i 30 anni stiano ancora giocando nel Tour professionistico perché per me il recupero dall’infortunio è stato difficile. Il mio corpo non recuperava”.


Nessun Commento per “BLAKE, FRECCIATA A NADAL: "STRANI I SUOI RECUPERI AL GINOCCHIO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.