BOB HEWITT, NIENTE SCONTI: LA CORTE LO CONDANNA A SEI ANNI

Il tennista australiano Bob Hewitt è stato condannato anche dalla corte suprema: sei anni per stupro
venerdì, 10 Giugno 2016

Tennis. La Corte Suprema del Sudafrica ha confermato la sentenza di sei anni per stupro nei confronti di Bob Hewitt. L’ex tennista 76 anne, vincitore di ben 15 titoli Slam fra doppio e doppio misto, è reo di strupro e tentata violenza sessuale nei confronti di due ragazze di cui era il coach e verso una terza per tentata molestia.

La Corte era composta da tre giudici che hanno giudicato non appropriato il ricorso presentato dall’australiano naturalizzato sudafricano: i fatti esaminati si riferiscono agli anni ’80, quando fu emessa la stessa sentenza in primo grado. Da quel momento Bob Hewitt ha vissuto agli arresti domiciliari in una fattoria al sud del Sudafrica.

Con tutta probabilità ora sconterà la sua pena in carcere.


Nessun Commento per “BOB HEWITT, NIENTE SCONTI: LA CORTE LO CONDANNA A SEI ANNI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.