BONFIGLIO: IMPRESA DI BIANCA TURATI

Al Tc Bonacossa si mette in luce la giovane brianzola, che elimina la testa di serie numero tre, Swan. Tra i ragazzi, solo due superstiti, tra i sette azzurri impegnati
lunedì, 18 Maggio 2015

Milano, 18 maggio 2015 – Doveva essere la giornata di Bianca Turati, e lo è stato. Alla grandissima: perché la 17enne di Barzanò (provincia di Lecco) ha messo a segno una delle più grandi sorprese della prima giornata di tabellone principale del 56° Trofeo Bonfiglio. Lo ha fatto, sulla terra rossa del Tc Milano Alberto Bonacossa, eliminando l’inglesina Katie Swan. Un successo in pieno stile Turati, lottando, soffrendo, correndo e rimontando un’avversaria più quotata (n.9 del ranking Itf juniores e finalista agli Australian Open under 18 dello scorso gennaio) e più grossa fisicamente. Allenata dal Team Piatti a Bordighera e seguita a Milano a bordo campo da coach Giulia Bruschi, la brianzola ha subito fatto capire alla giocatrice d’oltremanica che partita sarebbe stata, ribattendo alla potenza con variazioni di traiettorie ed effetti. Nonostante questo Katie Swan è sempre stata avanti, almeno nel primo parziale, fino al 7-5 finale. Dalla seconda partita invece il trend del risultato è cambiato, non il canovaccio della gara. Con Bianca capace di lavorare ai fianchi la britannica, vincere il secondo set per 6-4 e di chiudere la pratica per 6-1 al terzo, con l’avversaria cotta a puntino dal gran caldo meneghino e dalla regolarità dell’azzurra. Che prosegue con la grande dose di fiducia incamerata in questa parte di 2015, dopo i successi a Cap d’Ail (Francia) e Salsomaggiore. La sua vittoria fa parte del tris italiano messo in tavola dalle otto azzurre impegnate in questo primo lunedì di torneo. Oltre alla brianzola, si sono qualificate anche la palermitana Federica Bilardo e l’emiliana Beatrice Torelli.

Non è andata altrettanto bene alla gemella di Bianca, Anna, sconfitta dalla svizzera Masarova. Né alla figlia di coach Max Sartori, Giulia, eliminata dall’algerina Ines Ibbou (n.68 junior). Il tabellone femminile è quello che più di tutti ha catalizzato l’attenzione in questo avvio: già, perché è quello che è stato più ricco di sorprese. Come quella che ha visto uscire di scena la prima favorita della vigilia, vale a dire l’ungherese Dalma Galfi, n.3 del mondo under 18. A mandarla k.o. ci ha pensato la russa Aleksandra Pospelova, ma anche una serie di tre errori consecutivi nel tie-break decisivo. In particolare, dal match point a favore, ha sparacchiato a rete due colpi da fondo prima di auto condannarsi con un doppio fallo sul primo match point avversario. Acque molto più tranquille nel tabellone maschile, dove il n.1 del seeding ha avuto bisogno di soli due set (6-3 6-4) per avere la meglio dello statunitense Blanch. Erano 7 gli azzurri al via questa mattina e alla fine sono stati soltanto due i qualificati per il 2° turno: il romano Federico Bonacia ha superato l’argentino Espin-Busleiman in due set, mentre Corrado Summaria ha avuto la meglio in tre set sul giapponese Tokuda. Molto rammarico invece per Gian Marco Moroni, sconfitto al set decisivo dopo non essere riuscito a trasformare un match point sul 5-4. Così come per il marchigiano Samuele Ramazzotti, costretto al ritiro per un problema muscolare a entrambi i polpacci e costretto ad abbandonare in avvio di terzo set. Martedì si comincia alle ore 9 (ingresso gratuito) per allineare entrambi i tabelloni al 2° turno.

Nella foto:  la brianzola Bianca Turati ha passato il 1° turno del Trofeo Bonfiglio battendo l’inglese Katie Swan, n.3 del seeding

Tabellone singolare maschile, primo turno

O. Luz (BRA) [1] b. U. Blanch (USA) 6-3 6-4, K. Raisma (EST) b. G. De Rossi (ITA) [WC] 6-2 4-6 7-6(4), H. Hurkacz (POL) b. Y. Watanuki (JPN) 6-2 3-6 6-4, G. Blancaneaux (FRA) b. C.Y. Oh (KOR) [16] 4-6 6-3 6-0, F. Capalbo (ARG) [9] b. P. Niklas-Salminen (FIN) 6-4 7-5, T. Wu (TPE) b. M. Speziali (ITA) [WC] 6-0 6-2, N.H. Ly (VIE) [8] b. S. Ramazzotti (ITA) [WC] 1-6 6-3 1-1 rit., A. Santillan (JPN) [3] b. J.J. Rosas (PER) 6-3 6-2, Y. Chung (KOR) [4] b. M. Dembek (POL) 7-5 6-4, W. Blumberg (USA) [6] b. J. Nikles (SUI) 6-4 6-4, C. Summaria (ITA) [WC] b. R. Tokuda (JPN) 7-5 3-6 6-3, D. Karimov (UZB) [12] b. E. Guell Bartrina (ESP) 6-4 3-6 6-3, S. Nagal (IND) b. I. Marcondes (BRA) 6-3 6-4, N. Ponwith (USA) b. J. Yamasaki (JPN) 6-3 1-6 6-3, T. Sandkaulen (GER) b. D. Klok (RUS) 6-7(6) 6-0 6-1, F. Bonacia (ITA) b. G. Espin Busleiman (ARG) 6-3 6-2, Y. Takahashi (JPN) b. J. Ocleppo (ITA) [WC] 6-1 6-2, A. De Minaur (AUS) b. N. Borges (POR) 6-1 4-6 6-3, J.P. Ficovich (ARG) b. G.M. Moroni (ITA) [WC] 4-6 6-3 7-5.

Tabellone singolare femminile, primo turno

A. Pospelova (RUS) b. D. Galfi (HUN) [1] 4-6 6-3 7-6(6), S. Sewing (USA) b. M. Cappelletti (ITA) [WC] 6-3 6-0, I. Ibbou (ALG) b. G. Sartori (ITA) [WC] 6-3 6-1, O. Pervushina (RUS) [16] b. T.G. Pedretti (BRA) 7-5 6-2, M.F. Herazo Golzalez (COL) b. D. Said (EGY) 6-4 7-6(6), C. Robillard-Millette (CAN) [7] b. J.A. Cristian (ROU) 6-3 7-6(7), B. Turati (ITA) [WC] b. K. Swan (GBR) [3] 5-7 6-4 6-1, O. Garavani (ARG) b. N. Arakawa (JPN) 6-3 6-1, B. Torelli (ITA) b. S. Mendez (AUS) 6-1 6-4, W. Zheng (CHN) [6] b. B.V. Andreescu (CAN) 7-5 1-6 6-1, E. Kazionova (RUS) b. M. Lumsden (GBR) 7-5 1-6 6-4, N. Bains (AUS) [12] b. T. Pieri (ITA) [WC] 6-4 6-2, F. Di Lorenzo (USA) b. E. Levashova (RUS) [15] 6-2 4-6 6-4, K. Zavatska (UKR) b. I. Cho (TPE) 2-6 6-2 6-0, R. Masarova (SUI) b. A. Turati (ITA) [WC] 7-5 6-1, T. Mihalikova (SVK) [4] b. V. Zeleva (RUS) 3-6 6-2 6-4, K. Sebov (CAN) b. M.V. Viviani (ITA) [WC] 6-3 6-1, S. Samir (EGY) b. K.P. Bejenaru (ROU) 6-3 3-6 6-3, L. Stefani (BRA) [11] b. D. Nur Haliza (INA) 2-6 6-2 6-2, M. Gordon (USA) [14] b. E. Francati (DEN) 6-3 6-0, F. Bilardo (ITA) [WC] b. C. Lommer (USA) [LL] 7-6(3) 6-1.

COME SEGUIRE IL BONFIGLIO – I risultati in diretta del Trofeo Bonfiglio 2015 su Tennis-Ticker, applicazione per smartphone (Apple) che consentirà di seguire i match punto per punto. Per maggiori informazioni www.tennis-ticker.com e www.tcmbonacossa.it. Aggiornamenti, foto e commenti su Facebook e Twitter (account ufficiali del Tc Milano A. Bonacossa). È possibile partecipare con l’hashtag #TrofeoBonfiglio.

COME ARRIVARE AL TCM BONACOSSA – Con i mezzi pubblici: tram 1, 14, 19 e 33 (fermata Piazza Firenze) oppure autobus 43, 48, 57, 69, 78, 90, 91, 163. In metropolitana, con la linea M5 (lilla) fermate Portello o Domodossola (5-10 min. a piedi). In auto, dalle tangenziali milanesi prendere l’uscita Certosa, seguire per il centro e imboccare la circonvallazione su Viale Monte Ceneri (cavalcavia della Ghisolfa) fino a via Arimondi.


Nessun Commento per “BONFIGLIO: IMPRESA DI BIANCA TURATI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • BONFIGLIO: DA LUNEDI’ IL MAIN DRAW Al Tc Alberto Bonacossa si completano le qualificazioni del Trofeo Bonfiglio 2015. Da lunedì spazio ai due tabelloni principali
  • BONFIGLIO: TRIONFO PER LUZ E VONDROUSOVA Si conclude l'edizione 2015 del Trofeo Bonfiglio al Tc Alberto Bonacossa di Milano. I titoli di singolare vanno al brasiliano Orlando Luz ed alla ceca Marketa Vondrousova
  • BONFIGLIO AL VIA, STRANIERI FAVORITI Inizia l'edizione 2015 del Trofeo Bonfiglio al Tc Bonacossa di Milano. Le entry list suggeriscono un ruolo marginale per i giovani italiani, ma occhio a sorprese e wild card
  • AVVENIRE: 5 ITALIANI IN SEMIFINALE Nella 51esima edizione del Torneo Avvenire, sono cinque gli azzurri al penultimo atto dei due tabelloni. Tra i ragazzi passano in semifinale Speziali e Ingarao, nel femminile avanzano […]
  • BONFIGLIO: ECCO I TABELLONI È iniziato il torneo di qualificazione del Trofeo Bonfiglio 2015. Nel frattempo, sono stati sorteggiati i due tabelloni principali
  • BONFIGLIO: JESSICA PIERI IN SEMIFINALE La diciottenne di Lucca supera la testa di serie numero 9 e riporta l'Italia in semifinale al Bonfiglio per la prima volta dopo cinque anni. Nel maschile avanzano i favoriti

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.