EUGENIE BOUCHARD HA SCELTO GIL REYES PER TORNARE AL TOP

La tennista canadese ha ingaggiato l'ex preparatore di Andre Agassi per provare a ridiventare la giocatrice di due anni fa
venerdì, 9 Dicembre 2016

TENNIS – Le semifinali di Melbourne e Parigi, insieme alla finalissima di Wimbledon di quel 2014 decisamente da incorniciare, sembrano soltanto un lontano e sbiadito ricordo, soprattutto dopo un 2016 avaro di soddisfazioni, ma Eugenie Bouchard sembra intenzionata a tornare su quei livelli.

La tennista canadese infatti ha ingaggiato come nuovo tecnico niente meno che Gil Reyes, l’uomo che riuscì a riportare Andre Agassi dalla posizione numero 147 del ranking mondiale sul tetto del mondo, “ricostruendolo” anche a livello fisico come giocatore di altissimo livello, che avrebbe poi scritto la storia di questo sport con le sue imprese. Le aspettative per il 2017 quindi diventano subito importanti per la ventiduenne di Montreal (attualmente numero 46 del mondo), che vuole tornare ad essere competitiva come lo era stata due anni fa, soprattutto nei tornei del Grande Slam, quando si fece conoscere dal mondo della racchetta come una delle migliori giocatrici emergenti.

Nel 2016, tra Melbourne, Parigi, Londra e New York, la Bouchard ha vinto appena quattro partite, e per riuscire a portare a casa un bottino molto più corposo, nella nuova stagione che prenderà il via tra meno di un mese punta tutto sul carisma e sul bagaglio tecnico di un personaggio come Gil Reyes, con il quale lavorerà molto anche sull’aspetto mentale.

“Abbiamo parlato molto – ha spiegato Eugenie Bouchard al “Daily Telegraph” – di Andre Agassi insieme a Gil. La sua storia mi dà grandi motivazioni, perché mi ha fatto capire che con il duro lavoro e la giusta determinazione si può ottenere qualsiasi risultato. Spero quindi insieme al mio nuovo allenatore di tornare ai livelli che mi competono, e non vedo l’ora di cominciare la nuova stagione”.

Anche perché quella appena passata è stata tutt’altro che da ricordare. “All’inizio del 2016 – ha continuato la canadese – mi sembrava di aver cominciato con il piede giusto, poi però le cose sono andate diversamente, e se mi guardo indietro mi rendo conto che ci sono state diverse cose che avrei potuto e dovuto fare diversamente. Non tanto riguardo agli allenamenti, perché comunque l’impegno c’era, ma probabilmente le persone che avevo intorno non erano quelle giuste.

Adesso però – ha concluso la Bouchard – sono convinta di aver messo tutti gli ingranaggi al posto giusto, e voglio allenarmi al massimo per essere sempre competitiva durante tutta la stagione 2017. So che c’è da lavorare tanto e che la strada non sarà semplice, ma sono molto fiduciosa e insieme al mio nuovo allenatore so di avere la possibilità di poter ottenere i risultati che spero”.

(Nella foto Eugenie Bouchard – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “EUGENIE BOUCHARD HA SCELTO GIL REYES PER TORNARE AL TOP”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.