BRISBANE, CHENNAI, DOHA: IL 2014 È GIÀ QUI

TENNIS - Si comincia ancora prima del calare del 2013. Tanti i big in ballo nei tre tornei che inaugureranno la nuova stagione, non ci resta che metterci comodi, il 2014 per il tennis inizia prima
domenica, 29 Dicembre 2013

Tennis. Rimbocchiamoci le maniche perché ci siamo. Un altro anno di tennis ci attende e non aspetterà neanche la fine dell’anno solare per prendere le mosse. Mai come questa volta ai nastri di partenza si presenteranno davvero tutti, eccetto Novak Djokovic che come al solito ha deciso di affilare le armi per conto suo in attesa di Melbourne. A Brisbane c’è king Roger alla ricerca della stagione migliore, a Doha tabellone delle grandi occasioni con Rafael Nadal, Andy Murray di ritorno dall’operazione alla schiena, David Ferrer, Tomas Berdych ed il campione in carica Richard Gasquet, mentre a Chennai comanda Stanislas Wawrinka. Ma andiamo a sbirciare nello specifico i main draw pubblicati ieri.

Qatar Exxon Mobil Open, Doha (Cemento – $ 1,195,500)

Il caldo del Qatar accoglierà questo Atp 250 che di 250 ha molto poco visto il tabellone illustre pubblicato ieri. Quest’anno sarà della partita anche il numero uno del mondo Nadal che avrà ovviamente la testa di serie numero uno. Tabellone intrigante quello dello spagnolo che se la vedrà con molti avversari solitamente per lui alquanto ostici. Pronti via e c’è un regolamento di conti da effettuare con il ceco Lukas Rosol, uno dei pochissimi tennisti forse l’unico a vantare un parziale favorevole nei confronti diretti con l’iberico in virtù di quella spettacolare vittoria a Wimbledon 2012. Dopo un secondo turno abbordabile ecco che ai quarti si profila uno scontro altrettanto duro con Ernests Gulbis (6-0 per lo spagnolo il parziale) che lo fece sudare più del consueto nel loro ultimo incrocio a Roma. Se il tabellone di Rafa costituirà una bella sfida, non si può dire che quello del numero 2 del seeding Ferrer sia più abbordabile. Al primo round c’è Alexandr Dolgopolov. Subito dopo uno tra Daniel Brands (semifinalista lo scorso anno) e Nikolay Davydenko (finalista) che lo batté esattamente un anno fa proprio qui. Ai quarti si prospetta un big match con il campione in carica Gasquet, molto più agevolato in tabellone, ma che potrebbe incrociare la racchetta con il connazionale Gael Monfils al secondo turno. Filippo Volandri è riuscito ad entrare nel tabellone principale, ma ha pescato male. All’esordio se la vedrà con il numero 8 del seeding Fernando Verdasco (2-0 per l’iberico il parziale) in caso di vittoria il livornese si trova comunque nel quarto di Andy Murray, favorito numero tre che ha usufruito di un tabellone amico (debutto con l’indigeno Mousa Shanan Zayed). Sarà dura. Di seguito tutti i possibili quarti: Rafael Nadal [1] vs Ernests Gulbis [7]; Tomas Berdych [4] vs Philipp Kohlschreiber [6]; Fernando Verdasco [8] vs Andy Murray [3]; Richard Gasquet [5] vs David Ferrer [2]. Di seguito il link al tabellone.

Aircel Chennai Open, Chennai (Cemento – $ 459,140) 

Unico torneo a vantare un tricolore nel top seed, la kermesse di Chennai orfana di Janko Tipsarevic, vincitore lo scorso anno, ancora alle prese con il problema al tendine di Achille che gli ha impedito di prender parte alla finale di Davis Cup ed ha messo in dubbio anche la sua partecipazione all’Australian Open. In mancanza del serbo, la testa di serie numero 1 sarà Stanislas Wawrinka, altro top 10 che lo scorso anno ha stupito e divertito con un tennis stellare. L’elvetico godrà del bye al primo turno per poi cimentarsi con l’esordio conro uno tra Benjamin Becker e Julian Reister. Ai quarti ecco che si presenta la testa di serie numero 8 Roberto Bautista Agut (incontro inedito), che lo scorso anno si fece conoscere proprio in questo torneo centrando le semifinali. Testa di serie numero 2 sarà Mikhail Youzhny che usufruirà di un esordio morbido al secondo turno contro uno tra Dudi Sela e Lukas Lacko, mentre ai quarti la testa di serie di turno sarà la numero 7 Edouard Roger-Vasselin (1-0 il parziale a favore del russo, unico incontro proprio a Chennai). Eccoci poi arrivare alla testa di serie italiana, la numero 3, quella di Fabio Fognini. Il ligure cercherà di inaugurare bene il 2014 affrontando, dopo il bye di primo turno, uno tra il temibile Pablo Carreno-Busta e la wild card indigena Yuki Bhambri. In caso di vittoria il sanremese potrebbe vedersela con il canadese Vasek Pospisil (altro incontro inedito) osservato speciale quest’anno. Fognini risulta anche l’unico italiano in tabellone. Di seguito l’elenco dei possibili quarti di finale: Stanislas Wawrinka [1] vs Roberto Bautista Agut [8]Fabio Fognini [3] vs Vasek Pospisil [5]; Marcel Granollers [6] vs Benoit Paire [4]Edouard Roger-Vasselin [7] vs Mikhail Youzhny [2]. Ecco il link al tabellone principale.

Brisbane International, Brisbane (Cemento – $ 452,670)

Eccoci alla cornice che ospiterà il debutto di Federer nel 2014. Il fuoriclasse elvetico, primo del seeding, è alla prima partecipazione in carriera alla kermesse australiana cui a suo dire ha sempre desiderato partecipare. Per lo svizzero ci sarà un bye al primo turno e poi sotto con il vincente della sfida tra James Duckworth e Jarkko Nieminem. Ai quarti potrebbe verificarsi il quarto scontro in carriera con il 31enne Dmitry Tursunov (3-0 fino ad ora il parziale a favore dello svizzero), testa di serie numero 7 del torneo. Favorito numero 2 sarà Kei Nishikori che testerà sul campo gli influssi benefici degli insegnamenti di Michael Chang. Anche per il giapponese bye e poi la certezza di vedersela con un autoctono: affronterà infatti uno tra il baby prodigio Nick Kyrgios e Matthew Ebden, mentre ai quarti scalpita la testa di serie numero 5 Grigor Dimitrov (1-0 il parziale a favore di Nishikori) nella cui orbita gravita però il pericolo Marin Cilic. Nessun italiano presenzierà in tabellone. Di seguito i possibili quarti: Roger Federer [1] vs Dmitry Tursunov [7]; Kevin Anderson [4] vs Jeremy Chardy [8]; Feliciano Lopez [6] vs Gilles Simon [3]; Grigor Dimitrov [5] vs Kei Nishikori [2]. Questo il link al tabellone.


Nessun Commento per “BRISBANE, CHENNAI, DOHA: IL 2014 È GIÀ QUI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ATP, INIZIO AGRODOLCE PER L’ITALIA Doha, Bolelli avanti e Lorenzi eliminato. Domani tocca a Seppi, mentre a Chennai Vanni si qualifica per il tabellone principale. Profeti in patria a Brisbane, con tutti gli australiani […]
  • DOHA A FERRER, WAWRINKA VUOLE CHENNAI Lo spagnolo si aggiudica la finale contro Berdych e trionfa in Qatar. Stan conquista un posto in finale nel torneo indiano, dove incontrerà la rivelazione Aljaz Bedene. Domani l'atto conclusivo
  • BRISBANE, CHENNAI E DOHA PER INIZIARE L’ANNO ALLA GRANDE Tutto pronto per la grande abbuffata di inizio stagione. I tennisti di ritorno dalle vacanze ora si preparano al primo Slam dell’anno per cui è già cominciato il count down
  • IL 2016 SI APRE CON I TORNEI DI DOHA, CHENNAI E BRISBANE Tutto pronto per l'inizio della stagione 2016. Con i tornei di Doha, Chennai e Brisbane si apre la caccia a Novak Djokovic, impegnato questa settimana in un torneo che non ha mai vinto in […]
  • CIPOLLA KO ALL’ESORDIO Il carrozzone del tennis maschile non si ferma nemmeno il giorno di Capodanno. Nella notte e in prima mattinata, si è giocato a Brisbane. Nel pomeriggio, si gioca a Doha e Chennai, dove […]
  • ATP: WAWRINKA “SPEGNE” CORIC, SEPPI PASSA SU SOUZA Tutti i risultati degli incontri ATP di giornata per i tre tornei 250 in programma di scena a Doha, Chennai e Brisbane

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.