BUENOS AIRES: CECCHINATO AI QUARTI, KO FOGNINI E SONEGO

Il tennista palermitano ha battuto il cileno Christian Garin in due set, mentre il ligure e il piemontese sono stati eliminati rispettivamente dagli spagnoli Roberto Carballes Baena e Jaume Munar

TENNIS – Una vittoria e due sconfitte. E’ questo il bilancio del tennis azzurro dopo i match del torneo Atp di Buenos Aires giocati nella notte italiana. Marco Cecchinato avanza nel tabellone argentino grazie al successo in due set ottenuto contro il cileno Christian Garin, mentre Fabio Fognini e Lorenzo Sonego sono stati eliminati rispettivamente da Jaume Munar e Roberto Carballes Baena.

CECCHINATO

L’unico a portare a casa la vittoria quindi è stato Marco Cecchinato, vittorioso 7-6 6-4 contro Christian Garin al termine di un incontro comunque piuttosto combattuto. Nel primo set l’azzurro ha recuperato un break di svantaggio prima di aggiudicarsi la frazione al tie-break 7 punti a 4 (dopo aver avuto ben quattro set-point sul servizio del suo avversario nel dodicesimo game), mentre nel secondo è salito per due volte sul doppio break di vantaggio incanalando la sfida sui binari giusti. Sia sul 3-0 che sul 4-1 Garin è riuscito ad accorciare le distanze strappando il servizio a Cecchinato, ma il palermitano ha poi gestito bene i successivi turni di battuta fino al definitivo 6-4 con il quale ha messo in tasca vittoria e passaggio del turno.

SONEGO

Ora quindi Cecchinato per un posto in semifinale se la vedrà con Roberto Carballes Baena, tennista spagnolo numero 119 del ranking mondiale che ha evitato un “derby” tutto italiano ai quarti battendo Lorenzo Sonego 7-5 6-1 in poco più di un’ora e mezza di gioco. Sonego nel primo set è riuscito per due volte a recuperare un break di svantaggio, ma dopo aver ceduto nuovamente la battuta nel dodicesimo gioco per il 7-5 che ha proiettato lo spagnolo avanti nel punteggio, ha accusato un passaggio a vuoto notevole che ha permesso a Carballes Baena di vincere il secondo parziale piuttosto agevolmente.

FOGNINI

E’ stato battuto al terzo set invece Fabio Fognini, che ha ceduto a Jaume Munar (4-6 6-4 7-5 il punteggio finale in favore dello spagnolo) al termine di un incontro in cui l’azzurro ha commesso diversi errori senza riuscire a trovare la giusta continuità di gioco. I rimpianti più grandi però per Fognini stanno tutti nel terzo e decisivo parziale, visto che ha servito per il match sul 5-4 in suo favore ed è salito a due punti dalla vittoria sul 30-0, ma da quel momento ha subito un incredibile parziale di dodici punti consecutivi che hanno permesso al suo avversario di conquistare la vittoria sul 7-5.

NEW YORK

Spostandoci infine al torneo Atp 250 di New York, arrivano ottime notizie da Paolo Lorenzi, protagonista di una bella vittoria in rimonta ai danni di Ryan Harrison (4-6 6-4 6-4 il punteggio finale) con la quale si è assicurato un posto ne quarti di finale. Il senese ha giocato un match di grande intensità e dopo aver perso il primo parziale non ha perso la concentrazione riuscendo a rimanere in partita e a risalire la china con la sua consueta determinazione.

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “BUENOS AIRES: CECCHINATO AI QUARTI, KO FOGNINI E SONEGO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.