CAPRIATI, DECADONO ACCUSE DI VIOLENZA

TENNIS - L'ex tennista statunitense, denunciata dall'ex fidanzato lo scorso anno per stalking e percosse, ha visto decadere le accuse a suo carico dopo 30 ore di servizi sociali e 4 di sedute per la gestione della rabbia
martedì, 14 Gennaio 2014

Tennis. Buone notizie per Jennifer Capriati. L’ex tennista statunitense, denunciata dall’ex fidanzato lo scorso anno per stalking e percosse, ha visto decadere le accuse a suo carico. Secondo il procuratore della Contea di Palm Beach (Florida), le 30 ore di servizi sociali e le 4 di sedute per la gestione della rabbia sono da considerarsi sufficienti.

La lite tra la 37enne e l’ex fidanzato Ivan Brannan Jr. sarebbe avvenuta il 14 febbraio scorso in una palestra di North Palm Beach. L’ex fidanzato afferma – stando al rapporto della polizia – che la Capriati, nel giorno di San Valentino, ha in un primo momento iniziato a urlargli contro e poi lo ha colpito con 4 pugni al petto. Successivamente Brannan è riuscito a divincolarsi e a nascondersi nello spogliatoio maschile. Quattro giorni dopo si è recato in questura, dove ha raccontato quanto successo, aggiungendo altri 7 episodi riguardanti molestie varie subite dalla Capriati.

Secondo un documento depositato nel mese di novembre presso il tribunale della Contea di Palm Beach, la Capriati avrebbe perseguitato Brannan, inviandogli 453 messaggi di testo provenienti da due diversi numeri di telefono. Inoltre pare che Brennan, a partire dal maggio 2012, abbia chiamato la polizia in 6 occasioni diverse per presentare dei reclami contro la ex fidanzata. La coppia, sempre secondo un rapporto della polizia, si sarebbe sciolta nel febbraio 2012.

“I fatti sono riportati in modo esagerato dal sig. Brennan e il rapporto della polizia è parziale, dal momento che manca la versione della storia della sig.ra Capriati”, si legge in una nota dello scorso anno scritta dai legali dell’ex giocatrice americana.

“Tutto questo è assurdo”, tweettava la Capriati lo scorso marzo. “Sono stata oltraggiata dai media, dal mio ex, da false accuse”.

Insomma, le due versioni dei fatti, come spesso succede in questi casi, non collimano. In ogni caso Jennifer può tirare un sospiro di sollievo. E anche il povero Brannan può (forse) fare altrettanto.

 


Nessun Commento per “CAPRIATI, DECADONO ACCUSE DI VIOLENZA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.