“CARA LI NA, TI VOGLIAMO BENE”

Simpatica, brillante e un vero e proprio uragano in campo. Dopo il ritiro annunciato una settimana fa, le avversarie di mille battaglie tributano alla cinese tutti gli onori
giovedì, 25 Settembre 2014

TENNIS – Da quando Li Na ha appeso la racchetta a quel maledetto chiodo, il circuito WTA si sente quasi spaesato. Di sicuro amareggiato. E’ trascorsa una settimana dall’annuncio con cui la più forte tennista cinese di sempre ha dato l’addio al tennis giocato, un addio imposto dalla lunga serie di infortuni che hanno segnato drasticamente l’ultima delicata fase della sua carriera.  “La decisione giusta per me e per la mia famiglia”, le parole della 32enne di Wuhan. Ebbene, a una settimana dal ritiro, sul sito ufficiale della WTA è stato pubblicato il saluto, il bellissimo saluto, delle sue storiche avversarie.

L’elenco dei contributi inizia da quello di Sua Maestà Serena Williams: “Li Na ha sempre combattuto magnificamente, in maniera durissima e non si è mai, ma proprio mai, arresa, tanto che alcune volte è stato frustrante per me affrontarla. E’ una grande, è una stella che brillerà sempre nel firmamento di questo sport. Una stella davvero lucente”.

Simona Halep, diventata numero 2 del mondo proprio a spese di Li Na: “Le auguro tutto il meglio per la sua vita perché è proprio una splendida persona. Ho giocato due volte contro di lei, sporadicamente ci siamo allenate insieme ed è proprio una gran professionista. Anche molto simpatica ogni volta che apre bocca. Una volta, un po’ di tempo fa, dissi che lei è un vero e proprio modello per me, perché mi piace come gioca e adoro i suoi colpi. E’ stata una vera campionessa”.

Li Na è una buona amica per la numero 3 Petra Kvitova, e per questa ragione “mi mancherà moltissimo. Sì, siamo buone amiche e abbiamo anche dato vita a battaglie in campo. Mi fa sorridere sempre, quindi è bello condividere bei momenti con lei. Dopo ogni match ci abbracciamo e torniamo a parlare esattamente come abbiamo fatto prima della partita. Non sono l’unica che sentirà la sua mancanza, sarà così per tutte”.

Con la cinese, anche Maria Sharapova ha “condiviso tantissimi momenti in campo, anche perché molto spesso ci siamo ritrovate opposte. La considero come una delle mie avversarie più dure, il suo gioco è difficilissimo da fronteggiare perché improntato sulla fisicità. Difatti lei è molto forte, è dotata di un rovescio potente e ha la capacità di anticipare in maniera magnifica la palla”.

 

Per la numero 6 Agnieska Radwanska, Li Na è sinonimo di bei (ma anche faticosissimi…) ricordi: “Ci siamo confrontate in parecchie partite, ma il match che ricorderò per sempre sarà il quarto di finale a Wimbledon. Giocammo quasi tre ore e ricordo che non riuscivo proprio a chiudere la contesa. Nel terzo set ero avanti ed ebbi anche diversi match point, tuttavia ogni game durava dai 10 ai 15 minuti. Fui io a vincere, ma fu la più bella partita che io e lei disputammo”.

“Li Na è una gran persona, una grande avversaria – il pensiero di Caroline Wozniacki, recente finalista agli US Open – E’ molto simpatica e questo la rende molto amata a tutto il circuito. Ma sto ancora aspettando quel viaggio in Cina che mi promette da tre anni a questa parte. Mi mancherà non vederla più nei tornei, perché è davvero una bella persona con un’aura positiva a circondarla”.

Vent’anni eppure tanti ricordi anche per Eugenie Bouchard: “Credo sia stata una grande tennista, ha vinto due slam e ciò la dice lunga. E’ triste che sia stata costretta al ritiro. Di lei mi mancherà il suo tennis ma anche i suoi discorsi spiritosi. Come quello che pronunciò nel 2011, dopo aver vinto la semifinale agli Australian Open, in cui disse che la motivazione per vincere il terzo set le venne dall’assegno che avrebbe avuto. Fu divertentissimo”.

 


Nessun Commento per “"CARA LI NA, TI VOGLIAMO BENE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • SERENA SPIETATA, RISCOPERTA WOZNIACKI, DELUSIONE KVITOVA Volgono al termine le Wta Finals di Singapore e tennis.it dà i voti alle protagoniste, tra conferme, delusioni e piacevoli ritorni
  • SORTEGGIO WTA FINALS, LA GUERRA DEI MONDI E’ SERVITA Da una parte Williams, Halep, Bouchard e Ivanovic; dall'altra Sharapova, Kvitova, Radwanska e Wozniacki. Si aspetta il duello Serenona-Masha, ma occhio a Eugenie e, soprattutto, Caroline...
  • WTA FINALS: MIGLIORI 8 ORA TOCCA A VOI Ieri il sorteggio del tanto atteso Master di fine anno a Singapore. Divise le migliori tra gruppo rosso e gruppo bianco: Serena a capo del primo, mentre Maria è nel secondo. Chi alzerà la […]
  • DIETRO SERENA, IL VUOTO TENNIS - A quattro giorni dall’inizio della 127esima edizione dei Championships, il torneo femminile si presenta come uno dei più scontati degli ultimi tempi. La più giovane delle Williams […]
  • WIMBLEDON. TEMPO DI OTTAVI: SPICCA SHARAPOVA VS KERBER Tennis. Quasi delineato il quadro degli ottavi di finale a Wimbledon, spicca la sfida tra la Sharapova e la Kerber. La Halep se la vedrà contro la Diyas, mentre la Radwanska contro […]
  • LI NA + CARLOS RODRIGUEZ DA 10 E LODE Un Australian Open da 10 e lode per la campionessa di questa edizione Li Na. Onore e meriti anche a Dominika Cibulkova ed Eugenie Bouchard. Deludono le big, mentre la maggior parte delle […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.