CARLSBAD: ROBSON OK. WASHINGTON: ESORDIO FACILE PER KERBER

TENNIS - A Carlsbad Laura Robson prevale su Ayumi Morita dopo 2 ore e 40 minuti di battaglia; mentre Daniela Hantuchova infligge un doppio 6-0 alla Paszek. A Washington esordi agevoli per Angelique Kerber, Ekaterina Makarova e Mona Barthel.

Carlsbad. Al “Southern California Open” si sono conclusi i match di primo turno i cui esiti non hanno lasciato spazio a sorprese. L’unico risultato un po’ stonante, seppure non inaspettato visto il periodo difficile che sta attraversando la tedesca, è la vittoria di Sesil Karatantcheva su Julia Goerges. La numero 137 del ranking WTA, nata a Sofia ventiquattro anni fa ma di passaporto kazako, ha avuto la meglio sulla Goerges per 6-3 7-5 e,  se non fosse incorsa in un vuoto sul 6-3 3-1 15-40, tutto in proprio favore, il punteggio sarebbe stato ancora più severo. Pur non riuscendo a comandare il gioco come avrebbe dovuto, l’ottava ed unica testa di serie in programma, la spagnola Carla Suarez Navarro, ha regolato 6-4 6-3 la nipponica Sachie Ishizu. E’ stata invece una battaglia di due ore e quaranta minuti quella ingaggiata dalla diciannovenne britannica, numero 32 del ranking WTA, Laura Robson e la giapponese Ayumi Morita, che la segue di venti posizioni esatte. E’ prevalsa la Laura Robson per 4-6 7-5 6-2 e, al prossimo round, se la dovrà vedere con Petra Kvitova. Un doppio 6-0 in appena quarantacinque minuti sono invece i numeri che saltano all’occhio al termine della partita che ha visto Daniela Hantuchova umiliare l’ex top 30 ora precipitata sul 104esimo gradino della classifica, Tamira Paszek. Match incerto  fino all’epilogo la disputa tra la minore delle sorelle Radwanska, Urszula, e la neozelandese Marina Erakovic; con la polacca che si è imposta 7-6 6-4 non prima però di aver svalicato le due ore di gioco. Il derby USA tra la wild card diciottenne Allie Klick e la qualificata, di quattro anni più matura, Coco Vendeweghe va a quest’ultima.

Carlsbad. Primo turno:

Carla Suarez Navarro (Esp) [8] def. Sachie Ishizu (Jpn) 6-4 6-3

Laura Robson (Gbr) def. Ayumi Morita (Jpn) 4-6 7-5 6-2

Daniela Hantuchova (Svk) def. Tamira Paszek (Aut) 6-0 6-0

Urszula Radwanska (Pol) def. Marina Erakovic (Nzl) 7-6 6-4

Sesil Karatantcheva (Kaz) def. Julia Goerges (Ger) 6-3 7-5

Coco Vandeweghe (Usa) def. Allie Kick (Usa) 6-1 6-2

 

Washington. Ottavi di finale allineati al “Citi Open” di Washington. Dopo la prematura uscita di scena della seconda testa di serie, la beniamina di casa Sloane Stephens, non delude le aspettative la prima forza del seeding, la tedesca Angelique Kerber. La numero 9 del mondo, a cui gli organizzatori hanno riservato una wild card, si è imposta 6-2 6-3 sulla ventitreenne ecuadoriana ma di passaporto statunitense Irina Falconi. Altrettanto privo di intralci il successo conseguito da Ekaterina Makarova ai danni della promessa canadese Eugenie Bouchard, con la russa vittoriosa per 6-4 6-2 in poco più di un’ora. Più complicati sulla carta che non sul rettangolo di gioco si sono rivelati gli incontri intascati da parte della francese Alize Cornet e dalla teutonica Mona Barthel. Sia la ventitreenne di Nizza che la coetanea di Bad Segeberg hanno impiegato un’oretta per avere ragione rispettivamente sulla belga Yanina Wickmayer e sull’elvetica Stephanie Voegele. Se la rumena Sorana Cirstea deve dare il meglio nel primo set, vinto 7-5, contro Lesia Tsurenko, appena iniziata la seconda frazione si è vista porgere la mano dall’ucraina. Tra la ventenne portoghese Michelle Larcher De Brito e la stellina americana Madison Keys la spunta quest’ultima; mentre ancora troppo acerba per il circuito maggiore si è dimostrata la wild card diciassettenne Taylor Townsend. 6-3 6-0 lo score a favore di Monica Niculescu, astuta nello scombussolare l’inesperta avversaria tramite l’ormai nota quanto subdola alternanza di colpi piatti, tagliati e liftati che caratterizza il gioco della rumena. Avanza pure la la francese Caroline Garcia che, dopo aver perso il primo set 6-0 contro Anna Tatishvili calibra il mirino e finisce con l’imporsi 6-4 al terzo. Sul cemento del “WTEF’s New Tennis, Education and Community Center” ha invece portato in campo “poco tennis di qualità” ma tanto cuore la britannica Heather Watson. Alla ventunenne di Guernsey, attualmente 76esima in classifica mondiale, sono occorse ben due ore e dieci minuti prima di avere la meglio sulla numero 499 del ranking, la statunitense proveniente dalle qualificazioni Alexandra Mueller.

Washington. Primo turno:

Angelique Kerber (Ger) [1] def. Irina Falconi (Usa) 6-2 6-3

Ekaterina Makarova (Rusa) [3] def. Eugenie Bouchard (Can) 6-4 6-2

Alize Cornet (Fra) [4] def. Yanina Wickmayer (Bel) 6-1 6-3

Sorana Cirstea (Rou) [5] def. Lesia Tsurenko (Ukr) 7-5 1-1 ret.

Mona Barthel (Ger) [6] def. Stephanie Voegele (Sui) 6-2 6-2

Madison Keys (Usa) [8] def. Michelle Larcher De Brito (Por) 7-5 6-3

Monica Niculescu (Rou) def. Taylor Townsend (Usa) 6-3 6-0

Carolina Garcia (Fra) def. Anna Tatishvili (Geo) 0-6 7-6 6-4

Alison Riske (Usa) def. Vania King (Usa) 6-3 7-5

Heather Watson (Gbr) def. Alexandra Mueller 6-7 6-4 6-3


Nessun Commento per “CARLSBAD: ROBSON OK. WASHINGTON: ESORDIO FACILE PER KERBER”


Inserisci il tuo commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Articoli correlati

  • WOZNIACKI REGOLA ROBSON, OK SHARAPOVA TENNIS - Wozniacki comincia il Roland Garros vincendo contro una Robson troppo fallosa e incostante. Ad attenderla al prossimo turno troverà Bojana Jovanovski, che ha disposto agevolmente […]
  • CARLA SUAREZ NAVARRO AGLI OTTAVI, CADE KERBER TENNIS - Prima della pioggia, Carla Suarez Navarro si esibisce in una lezione di tennis e sconfigge Eugenie Bouchard. Agli ottavi anche Kirsten Flipkens. Nei match di recupero si registra […]
  • RISCATTO WOZNIACKI, DISASTRO KVITOVA È iniziato nella notte il torneo femminile di Sidney con il ritorno al successo della ex numero uno contro Urszula Radwanska e un’altra bruttissima sconfitta della ceca contro Cibulkova. […]
  • INDIAN WELLS, TAYLOR TOWNSEND ALLA CARICA TENNIS - Nella giornata che ha chiuso il primo turno del BNP Paribas Open brilla il debutto della più giovane tennista di questa edizione che ha la meglio in tre set su Lucie Hradecka. […]
  • SCHIAVONE AVANTI TUTTA, GIORGI ELIMINATA TENNIS - La milanese protagonista di una vittoria in rimonta sulla giovane Cepelova. Camila costringe la Robson al terzo set, ma poi capitola. Vittorie anche per Kuznetsova e Hantuchova
  • AUSTRALIAN OPEN: AVANZANO MAKAROVA, KERBER E LI Tennis - A Melbourne Ekaterina Makarova sconfigge in rimonta Venus Williams. Avanzano al secondo round anche Li Na, Flipkens e Kerber. L’elvetica Belinda Bencic si impone in tre set su Kimiko Date.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Agosto 2018

  • 50 anni di Flushing Meadows. E di cemento, perché col nuovo stadio gli US Open abbandonarono l'erba di Forest Hills. Chi si aggiudicherà questa importante edizione? Novak Djokovic metterà a segno l'accoppiata Wimbledon-New York? Serena Williams riuscirà a riprendersi lo Slam di casa?
  • Camila leader azzurra. Pace è fatta con la Fit e ora, dopo gli ottimi risultati da solista, la Giorgi è attesa in Fed Cup col compito di rafforzare una squadra completamente rinnovata.
  • Fenomeno Anderson. Il sudafricano sta dando il meglio di sé in questa stagione, a 32 anni e dopo aver subìto una sfilza di infortuni che avrebbe mandato in pensione anche il tennista più zelante. Scoprite come ha fatto a risorgere...