CAROLINE E LE ALTRE

Settimana interlocutoria per il circuito WTA, che in attesa degli ultimi grandi eventi della stagione si sposta in oriente per la consueta stagione sul veloce asiatico. Caroline Wozniacki centra la semifinale a Seoul. Con lei Makarova, Lepchenko e Kanepi. Si gioca anche il piccolo evento cinese di Guangzhou, dove la finale sarà tra Hsieh e Robson
venerdì, 21 Settembre 2012

Seoul (Korea) – Inarrestabile come sempre, il carrozzone del tennis prende armi e bagagli e mette piede in oriente pe la classica trasferta asiatica di fine anno. In campo femminile il clou sarà a Tokyo e Pechino, ma nell’attesa questa settimana si gioca a Seoul e Guangzhou, giunti ormai alle battute finali. Il torneo Koreano, 500 mila $ montepremi, è anche il più ricco in termini di giocatrici, anche se l’unica top 10 impegnata in settimana è stata Marion Bartoli a Guangzhou, sconfitta però subito al 1° turno. Pochissime anche le presenze italiane in questa prima fase asiatica, con la sola Camila Giorgi presente in Korea, sconfitta però all’esordio da Varvara Lepchenko .

Varvara non si ferma. Protagonista anche nei giorni successivi, la Lepchenko,n.21 del mondo vola stamane in semifinale superando4-6 7-6 6-4 Tamira Paskez. Match durissiamo, con l’austriaca n. 35 del mondo incapace di sfruttare un set di vantaggio, abbandonando definitivamente le sue chance poi nel terzo e decisivo set. A Seoul anche l’ex n.1 del mondo Caroline Wozniacki, ora n.11, che centra la semifinale battendo Klara Zakopalova, n.27, per 6-2 6-3. Buona prova per la danese, spesso a suo agio in oriente. Con un break in apertura in entrambi i parziali Caroline mette al riparo il risultato, alimentando una buona spinta e pochi errori, meritandosi la semifinale contro Ekaterina Makarova. La russa n.28 del mondo non lascia scampo all’ex regina di Roma Maria Josè Martinez- Sanchez, crollata al n.93. La spagnola resiste meno di un’ora, lasciandosi travolgere dalla Makarova con un doppio 6-1. Sarà infine Kaia Kanepi a sfidare in semifina la Lepchenko. L’estone n.16 WTA, soffre più del previsto per sconfiggere la giovane olandese Kiki Bertens, classe 1991 e n.63 del mondo, che alza bandiera bianca con un doppio 6-4 in 80 minuti esatti.

Ecco il quadro generale dei quarti di finale:

1) Caroline Wozniacki (DEN) d. (7) Klara Zakopalova (CZE) 62 63
(3) Kaia Kanepi (EST) d. Kiki Bertens (NED) 64 64
(6) Varvara Lepchenko (USA) d. Tamira Paszek (AUT) 46 76(3) 64
(8) Ekaterina Makarova (RUS) d. María José Martínez Sánchez (ESP) 61 61

 

La prima di Laura. A Guangzhou invece è già tempo di semifinali, con la giovanissima britannica Laura Robson che conquista la sua prima finale della carriera. La giovane britannica n.74 del mondo, corona finalmente la possibilità di giocarsi un titolo WTA, dimostrando, a soli 18 anni, un rapidissimo e notevole salto di qualità. La Robson n.74 del mondo, impone la sua grinta e il gioco potente ad una Sorana Cirstesa ben presto in crisi. La romena n.30 del mondo fatica a contenere la spinta della giovane avversaria, che con il punteggio di 6-4 6-2 stacca il pass verso la sua prima finale. A contenderle il titolo ci sarà Su-Wei Hsieh, cinese di taipei n.53 del mondo, alla sua seconda apparizione in una finale WTA dopo il successo di quest’anno a Kuala Lumpur. Pe l’asiatica un successo che vale oro contro la polacca Urszula Radwanska, sconfitta al 3° per 6-1 3-6 6-0

Ecco i risultati nel dettaglio:

Laura Robson (GBR) d. (3) Sorana Cirstea (ROU) 64 62
Hsieh Su-Wei (TPE) d. (4) Urszula Radwanska (POL) 61 36 60


Nessun Commento per “CAROLINE E LE ALTRE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • WTA TOUR: WOZNIACKI PARTE BENE, DELUSIONE MERTENS L’ex numero 1 del mondo concede quattro game e approda al terzo turno del WTA di Charleston, dove sfiderà Buzarnescu
  • TRIONFO CINESE PER HSIEH SU WEI Hsieh Su-Wei fa suo il torneo WTA di Guangzhou conquistando il 2° titolo della carriera. In finale, la giocatrice di Taipei passa sulla britannica Laura Robson per 6-3 5-7 6-4. A Seoul […]
  • LA BARTOLI SALUTA SEOUL Dopo Francesca Schiavone, n.1 del WTA di Seoul, esce la n.2 Marion Bartoli, sconfitta 6-3 7-5 dall'americana Vania King. A Guangzhou avanti tutte le favorite.
  • WTA, DOVE PORTA IL RANKING DI FINE ANNO? Tutti a caccia della Halep, dalle big alle rising stars. La WTA si conferma un mondo precario, il 2019 si prepara ad altre mille sfaccettature.
  • CIBO CINESE INDIGESTO? Siamo nel vivo della stagione asiatica e, curiosamente, quest’anno sembra esserci qualche problema alimentare. Soia andata a male? Riso cantonese infestato? Più di un giocatore si è […]
  • CAROLINE E LE ALTRE Giornata positiva per le big impegnate nel primo turno del Roland Garros. Wozniacki e Zvonareva, superano senza grossi patemi Date e Dominguez Lino, mentre vince in 3 la Bartoli. Subito out la Rezai.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.