CARRENO BUSTA POLEMICO: “DJOKOVIC LO FA SEMPRE”

Un Carreno Busta polemico si è presentato in conferenza stampa dopo la sconfitta con Djokovic al Roland Garros
giovedì, 8 Ottobre 2020

Tennis. La partita tra Novak Djokovic e Pablo Carreno Busta andata in scena ieri al Roland Garros ha generato più di qualche polemica.

Il numero 1 del mondo era in difficoltà a causa di un infortunio al braccio e al collo, ma alla fine è riuscito a spuntarla in quattro set centrando la sua decima semifinale a Parigi. Carreno Busta non ha gradito molto il comportamento del serbo.

“Lo stretching continuo e il tranier? È normale, lo fa sempre. Probabilmente da un anno a questa parte fa sempre così quando ha problemi sul campo. 

Non so, magari è per la pressione o è qualcosa di cui ha bisogno. Però continua a giocare normalmente. Non so se ha davvero dolore o è una cosa mentale. Chiedetelo a lui”. 

In spagnolo ci è andato giù duro: “Ogni volta che la partita si complica, chiede MTO. Lo fa da molto tempo. Lo sapevo già. Sapevo cosa sarebbe successo agli US Open, sapevo cosa sarebbe successo qui e cosa continuerà ad accadere.”

“Penso di essere un giocatore migliore rispetto allo scorso anno” ha detto in sala stampa. 

“Quando gioco questo tipo di partite, negli ultimi turni di uno Slam contro i migliori giocatori del mondo, gioco il mio miglior tennis, mi esprimo al meglio.

Devo continuare su questa strada, continuare a lavorare sodo. Non è mai bello perdere, ma è positivo aver giocato più di tre ore a un buon livello. Chi vince il torneo ora?

Il favorito probabilmente è Rafa, ma il numero uno del mondo è Novak adesso. Non so se la finale sarà tra loro due o avremo una sorpresa. I loro avversari stanno giocando molto bene”.


Nessun Commento per “CARRENO BUSTA POLEMICO: "DJOKOVIC LO FA SEMPRE"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.