CHALLENGER BERGAMO, JANOWICZ DETTA LEGGE: OUT BEGA

Janowicz avanza e prosegue nel torneo da favorito n.1 dopo l'uscita di Seppi: solo un italiano rimasto

Tennis. Nella mestizia generale per un torneo che ha perso quasi tutte le sue speranze di veder trionfare un rappresentante azzurro con le clamorose eliminazioni di Andreas Seppi e Luca Vanni, il Challenger di Bergamo vive principalmente sui colpi di Janowicz e l’ultimo portabandiera rimasto, Berrettini.

Il terzo turno del torneo bergamasco comincia nella mattinata con la netta affermazione di Basic che fa fuori uno dei tanti tedeschi rimasti in gara e che male avevano fatto ai nostri azzurri. In questo caso è Jahn ad uscire, col punteggio di 6-2, 6-3. Il secondo match più lungo di giornata, quasi due ore di gioco, se lo aggiudica il serbo Krajinovic 6-4, 3-6, 7-5 su Ignatik.

Il ventenne Halys, fra i favoriti per la vittoria finale, si aggiudica in tre set la battaglia con un altro tedesco, Masur: lo score finale è 6-4, 3-6, 6-4. Cade il penultimo azzurro rimasto in gara, il 26enne Bega che aveva vinto il derby con Napolitano. Carnefice è il francese Boutillier che ha la meglio grazie ad un doppio 6-3.

Altro possibile vincitore del torneo è Lacko, ex n.44 del mondo che batte il serbo Krstin agevolmente per 6-1, 6-2. Prosegue spedita la marcia dell’ex semifinalista di Wimbledon Janowicz che elimina Marterer con un facile 6-3, 6-4, confermandosi favorito n.1 per la vittoria finale.

Il derby tedesco fra il carnefice di Seppi e Brands se lo aggiudica Hanfmann. Due ore e ventuno minuti di gioco per tre set tiratissimi dal punteggio finale di 6-7(5), 7-6(5), 6-3. Oggi in campo l’ultimo azzurro rimasto in gara, Berrettini, che sfida in serata Langer colui il quale all’esordio aveva eliminato Vanni.


Nessun Commento per “CHALLENGER BERGAMO, JANOWICZ DETTA LEGGE: OUT BEGA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.