CHALLENGER DI SIBIU E ORLEANS, QUANTE SORPRESE

Tante risultati a sorpresa nei Challenger di Sibiu e d'Orleans, fra eliminazioni eccellenti e tanti italiani che provano a farsi valere
mercoledì, 24 Settembre 2014

Tennis – Al Challenger di Sibiu, in Romania, sono presenti diversi giocatori italiani che cercano di chiudere la stagione nel migliore dei modi.

Lo spagnolo Albert Montanes si è reso protagonista di una buona partita contro il francese Eysseric vincendo per 6-2, 6-4; stesso punteggio per Kubler che si disfa dello slovacco Semjan in 80 minuti. Sconfitta bruciante per Victor Hanescu, il quale non fa valere il ranking migliore contro il giocatore di casa Crivoi (rispettivamente n.135 2 n.283 del mondo): anche per il rumeno vittoria per 6-2 6-4 e scalpo della quinta testa di serie del torneo. Nota dolente per il tennis italiano che vede uscire Filippo Volandri contro lo spagnolo Riba-Madrid nonostante il primo set ipotecato dal tennista nostrano. Dopo il 6-3 iniziale, arriva la rimonta del giocatore iberico che si impone per 6-1, 6-3. Nel derby italico fra il giovane Marco Cecchinato e il veterano Flavio Cipolla la spunta al terzo set Cipolla: il  numero 284 del mondo perde il primo set per 6-2 ma recupera con un buon 7-5 nel secondo set. Nell’ultimo parziale, il numero 147 del ranking si arrende per 6-0. Il rumeno Ungor non riesce a trovare la giusta spunta per tornare a vincere e si arrende a Brkic, il quale vince con un doppio 6-3. Vittoria per Potito Starace che rimonta stoicamente da una situazione alquanto drammatica: dopo il 6-2 iniziale ed un break sotto nel secondo set, il tennista italiano rimonta contro il ceco Pospisil vincendo nel secondo set e trionfando per 6-1 nel terzo.

Al Challenger di Kenitra (Marocco) Gimeno-Traver vince con un doppio 6-4 contro il connazionale Cervantes-Huegun. Albert Ramos supera 6-3 6-1 Pavlasek.

Sconfitta eclatante per il tedesco Philipp Kohlschreiber che perde contro il connazionale Puetz: 7-6, 6-1 il punteggio finale fra lo stupore del pubblico accorso al Challenger di Orleans. Il brasiliano Thomas Bellucci, protagonista nella clamorosa affermazione del Brasile sulla Spagna in Coppa Davis, vince un combattuto match contro il francese Lokoli per 6-3, 4-6, 7-6.


Nessun Commento per “CHALLENGER DI SIBIU E ORLEANS, QUANTE SORPRESE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • POTITO DURA UN’ORA Anche Potito Starace abbandona Londra, dopo una sconfitta in 4 set con Philip Kohlschriber. Poto dimostra ancora una volta di poter giocar bene sull'erba, ma la maggiore attitudine del […]
  • VOLANDRI DOMA MONTANES A San Paolo il livornese domina lo spagnolo Albert Montanes (6-2 6-3) e vola agli ottavi di finale. Cipolla out a Rotterdam, superato da Gasquet in 3 set. Al via anche l'Atp 250 di San José
  • STARACE AVANZA, SEPPI DELUDE Il campano vola nei quarti a Bastad, dove affronterà Soderling. L'altoatesino cede in tre set a Granollers nel primo turno del torneo ATP 250 di Stoccarda.
  • UN BUON SEPPI AL SECONDO TURNO Andreas Seppi si è qualificato per il secondo turno del torneo Atp di Nizza, superando Berrer in due set. Domani esordiranno anche Potito Starace (contro il qualificato Darcis) e Fabio […]
  • OTTIMO ESORDIO PER STARACE, FUORI LORENZI TENNIS - Gran prova di forza del tennista campano che rimonta il set di svantaggio al ceco. Fognini si aggiudica il derby con Seppi per la seconda volta quest'anno. Monaco perde da Paire, […]
  • STARACE INGRANA LA QUARTA A Casablanca l'azzurro supera il romeno Victor Hanescu al tie-break del terzo set, centrando la quarta finale Atp in carriera. Fra lui e il titolo c'è Pablo Andujar, superato in tutti i precedenti

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.