CHALLENGER: ESTRELLA BURGOS “ON FIRE”, OK DUSTOV E DEVVERMAN

Flash sulla settimana del circuito Challenger appena trascorsa, tre i vincitori da elogiare.
mercoledì, 25 Febbraio 2015

Morelos Open (Morelos, Messico): Victor Estrella Burgos è attualmente uno dei tennisti più in forma del circuito: lo dimostrano le due settimane di fuoco appena trascorse, perché dopo aver trionfato sulla terra battuta di Quito, il nativo della Repubblica Dominicana ha imposto il suo tennis anche sui campi in cemento di Morelos, rivendicando il suo sesto titolo nell’ ATP Challenger Tour. Estrella ha impegato 82 minuti per sconfiggere Damir Džumhur per 7-5, 6-4 nella finale di Sabato.

Con la sua corsa culminata con il titolo, il 34enne ha raggiunto la Top 50 della classifica ATP Emirates per la prima volta, diventando il primo giocatore a vincere sia sul circuito ATP World Tour e Challenger quest’anno. L’anno scorso ci sono riusciti quattro giocatori (Berlocq, Cuevas, Goffin, Rosol).

 

Delhi Open 2015 (Nuova Delhi, India): Somdev Devvarman ha difeso con successo il suo titolo a Nuova Delhi, sconfiggendo il connazionale Yuki Bhambri per 3-6, 6-4, 6-0 nel match della scorsa domenica.

Breslavia Open (Breslavia, Polonia): Al Braslavia Open ha trionfato Farrukh Dustov. La terza testa di serie ha vinto il suo quarto titolo ATP Challenger Tour in 14 finali, migliorando il suo bilancio per 7-1 sul circuito quest’anno.

Dustov, sulla sua entrata in Top 100 ha ammesso: “Sono molto felice, perché è la prima volta che sono riuscito ad arrivare a questo punto.” sul trofeo, invece, ha detto: “Devo ammettere che è originale, ma pesa molto.”


Nessun Commento per “CHALLENGER: ESTRELLA BURGOS "ON FIRE", OK DUSTOV E DEVVERMAN”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.