CHALLENGER ROMA: ELIMINATO ANCHE MORONI

Fuori dal Challenger di Roma anche il padrone di casa Gian Marco Moroni, battuto dal solido serbo Krajinovic

Tennis – Nulla da fare nemmeno per Gian Marco Moroni nel secondo turno del “BDF Challenger” il torneo challenger Atp dotato di un montepremi di 43.000 euro in corso sui campi in terra rossa dello Sporting Club Due Ponti di Roma. Il 19enne romano, numero 837 del ranking mondiale e in gara con una wild card, è stato battuto per 6-4 6-2, in un’ora e 25 minuti di gioco, dal serbo Filip Krajinovic, numero 105 Atp e settima testa di serie del torneo.

Terminano quindi gli italiani Mercoledì secondo turno amaro anche per Andrea Arnaboldi e Salvatore Caruso: il mancino di Cantù è stato sconfitto per 63 61 dal qualificato argentino Patricio Heras, mentre il siciliano di Avola ha ceduto per 7-6(7) 6-2 al serbo Laslo Djere, secondo favorito del tabellone. Caruso ha fallito un set-point nel tie-break del primo parziale.

Assieme a lui, in precedenza ai primi turni: Lorenzo Giustino che ha ceduto per 6-1 6-3 al qualificato argentino Patricio Heras(il tennista sudamericano sarà l’avversario al secondo turno di Andrea Arnaboldi), male anche la wild card Matteo Donati, sconfitto per 6-3 6-4 dal lucky loser francese Elliot Benchetrit, Marco Cecchinato, quarto favorito del seeding, si è invece fatto sorprendere per 6-4 6-0 dal qualificato spagnolo Daniel Gieno-Traver, e la wild card Cristian Carli battuto per 6-7(9) 6-0 6-2 dal rumeno Adrian Ungur.


Nessun Commento per “CHALLENGER ROMA: ELIMINATO ANCHE MORONI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.