CHALLENGER ROMA: MORONI SCONFITTO IN FINALE

Il giovane tennista romano sconfitto in finale a Roma

Tennis. Nel giorno in cui l’Italia alza prepotentemente la testa in quel di Roma, con le straordinarie imprese sul centrale di Sinner a cospetto di Johnson e di Berrettini sul più quotato Pouille, arriva una notizia amara per i nostri coloro. Il giovane tennista romano Moroni viene infatti sconfitto nella finale del Challenger di Roma, al termine però di un match oltre che di un torneo giocato a livelli altissimi e che bene gli farà per il morale e la sua crescita.

Il classe ’98 si arrende dopo una dura e lunga battaglia, durata quasi tre ore a cospetto del più esperto tennista elvetico Laaksonen. L’ex compagno di Davis di Federer e Wawrinka porta a casa un durissimo incontro oltre che il titolo, col risultato finale in proprio favore ed in rimonta, pari a 6(2)-7, 7-6(2), 6-2.

Al di là di come è andato l’esito dell’ultimo incontro, è sicuramente una prestazione generale di buon auspicio per la crescita di un altro giovane talento italiano e di Roma, in previsione futura.


Nessun Commento per “CHALLENGER ROMA: MORONI SCONFITTO IN FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.