CHALLENGER ROMA: MORONI SCONFITTO IN FINALE

Il giovane tennista romano sconfitto in finale a Roma

Tennis. Nel giorno in cui l’Italia alza prepotentemente la testa in quel di Roma, con le straordinarie imprese sul centrale di Sinner a cospetto di Johnson e di Berrettini sul più quotato Pouille, arriva una notizia amara per i nostri coloro. Il giovane tennista romano Moroni viene infatti sconfitto nella finale del Challenger di Roma, al termine però di un match oltre che di un torneo giocato a livelli altissimi e che bene gli farà per il morale e la sua crescita.

Il classe ’98 si arrende dopo una dura e lunga battaglia, durata quasi tre ore a cospetto del più esperto tennista elvetico Laaksonen. L’ex compagno di Davis di Federer e Wawrinka porta a casa un durissimo incontro oltre che il titolo, col risultato finale in proprio favore ed in rimonta, pari a 6(2)-7, 7-6(2), 6-2.

Al di là di come è andato l’esito dell’ultimo incontro, è sicuramente una prestazione generale di buon auspicio per la crescita di un altro giovane talento italiano e di Roma, in previsione futura.


Nessun Commento per “CHALLENGER ROMA: MORONI SCONFITTO IN FINALE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.