CHALLENGER: MOLTI SUCCESSI AZZURRI, OUTI SOLO FRIGERIO E ARNABOLDI

Sono tanti gli azzurri impegnati nei Challenger sparsi per il mondo, la maggior parte degli italiani ha conquistato il primo turno tranne Arnaboldi e Frigerio
martedì, 19 Settembre 2017

Tennis – Passa il primo round del Challenger di Gwangju, torneo coreano in cemento con montepremi da 50.000 dollari, Alessandro Bega che ha battuto il padrone di casa Jun Sang Park 6-1 6-0. Per l’azzurro numero 330 del ranking mondiale sono bastati 51 minuti di gioco per ottenere la vittoria, al secondo turno affronterà giovedì 21 un altro coreano, Duck Hee Lee già incontrato nel 2016 in Uzbekistan (dove Bega perse il match 6-3 1-6 6-3).

Sempre in Corea del Sud, non ha avuto la stessa sorte Lorenzo Frigerio. L’italiano numero 401 del mondo è stato sconfitto dal canadese Steven Diez 6-3 6-4 in 1 ora e 24 minuti di gioco.

Più proficua la giornata azzurra al Challenger di Sibiu in Romania, torneo in terra rossa con montepremi da 43.000 euro, dove ben due italiani su tre hanno passato il primo turno: Stefano Napolitano e Matteo Donati, mentre è uscito di scena Andrea Arnaboldi. Il 22enne di Biella, Napolitano, e numero 176 del ranking ha superato l’ottava testa di serie Taro Daniel 6-2 1-6 6-3; il coetaneo Matteo Donati ha invece battuto da qualificato lo spagnolo Tommy Robredo 6-1 6-4, infine non c’è stato molto da fare per Arnaboldi sconfitto da Inigo Cervantes 7-6(2) 6-1 in 1 ora e 46 minuti di gioco.

Successi italiani anche al Challenger di Smirne, torneo turco in cemento con montepremi da 64.000 euro, con le vittorie di Luca Vanni, Matteo Viola e Matteo Berrettini. Il toscano Vanni, numero 5 del seed e 158° del ranking, ha battuto il padrone di casa Yuksel 4-6 6-4 6-1; il 20enne Viola ha invece sconfitto Agabigun 6-1 6-0 in 51 minuti e infine Berrettini, quarta testa di serie, ha eliminato il francese Bonzi in un doppio 6-4.

 

 

 


Nessun Commento per “CHALLENGER: MOLTI SUCCESSI AZZURRI, OUTI SOLO FRIGERIO E ARNABOLDI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.