CHALLENGER: SUCCESSI PER ARGUELLO E DZUMHUR

Facundo Arguello conquista il torneo di Itajai in Brasile, mentre Dzumhur trionfa in Turchia, alla Mersin Cup
martedì, 15 Aprile 2014

Due tornei nella settimana del circuito Challenger. Ad Itajai, in Brasile, il Taroii Open de Tenis è stato vinto dall’argentino Facundo Arguello, al quale sono serviti ben 10 match point per avere la meglio sul connazionale Diego Sebastian Schwartzman, col punteggio di 4-6 6-0 6-4. Nella finale Arguello è stato bravo a reagire dopo aver perso il primo set, conquistando 11 dei successivi 12 game e indirizzando decisamente partita e corona verso il suo box. Il suo avversario ha resistito, annullanto 9 match point prima di soccombere. Per Facundo si tratta del secondo titolo Challenger in carriera, in 9 finali disputate, un successo che garantirà al 21enne di Cordoba la posizione numero 104 in classifica Atp. Queste le parole del nuovo campione di itajai:” Sono molto felice per questa vittoria. Nel primo set ero molto nervoso e questo ha inciso nei momento decisivi. La gioia per avere vinto ancora in Brasile è immensa, qui mi sento come a casa”.

Spostandoci in Turchia, la Mersin Cup, nell’omonima città, ha visto il successo di Damir Dzumhur, già divenuto primo tennista bosniaco a qualificarsi per un torneo del Grande Slam, raggiungendo il terzo turno in Australia. A cadere sotto i colpi del balcanico nella finale di Mersin è stato il numero 1 del seed Pere Riba, sconfitto per 7-6, 6-3. Quest’ultimo arrivava da un momento fantastico, con 11 vittorie nelle ultime 12 uscite. Per Dzumhur si tratta del primo titolo in carriera, giunto alla terza finale dopo le sconfitte di Kosice e Poznan. Il 21enne bosniaco ha ricevuto anche i complimenti del suo avversario :”In finale non c’è stato nulla da fare, è stato grandissimo”.

In questa settimana, occhi puntati sulla Florida, dove a Sarasota Kuznetsov cercherà sia di conquistare il torneo che di guadagnarsi una wild card per il Roland Garros. Per farlo, dovrà fronteggiare gli assalti dei connazionali Young, Sock, Russell e Smyczek. Più a sud, a Santiago del Cile, Arguello cercherà di bissare il titolo appena conquistato in terra brasiliana, sfidando tra gli altri Kudla e Capdeville. Sempre in Brasile si giocherà il torneo di San Paolo, dove il favorito è Blaz Rola, mentre a San Luis Potosi (Messico) Alejandro Falla avrà tutti i favori del pronostico, ma attenzione ai nostri Lorenzi e di Mauro.


Nessun Commento per “CHALLENGER: SUCCESSI PER ARGUELLO E DZUMHUR”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.