CHENGDU, FINALE FOGNINI-TOMIC

L'azzurro batte Fritz in rimonta, l'australiano regola Sousa in due set. Da Chengdu a Shenzhen, dove la finale è Herbert-Nishioka.

TENNIS – Si conclude con i risultati più attesi, la tabella di marcia del circuito maschile in corso di svolgimento a Chengdu. Fabio Fognini e Bernard Tomic daranno vita ad una finale annunciata, che domani assegnerà il primo dei due titoli cinesi della settimana. L’altro, quello di Shenzhen, ribalta i pronostici della vigilia e compensa il percorso lineare della manifestazione precedente.

La mattinata di Chengdu continua quindi a sorridere ai colori azzurri, che hanno nel tennista ligure il rappresentante che andrà a giocarsi un trofeo nella giornata di domani. Vittoria sofferta per un set, però, contro un Taylor Fritz che resiste solo nella fase iniziale del match: l’americano vince 7-5 il tie-break del primo parziale, prima di crollare sotto i colpi dell’italiano. Finisce 6-0 6-3 nel secondo e terzo set, a dimostrazione di una superiorità smarrita soltanto per un momento. Dall’altra parte troverà Tomic, che invece spazza via con un doppio 6-4 un pur generoso Joao Sousa: la spunta l’australiano, con più talento e decisamente in giornata fin dal primo turno del torneo.

Discorso diametralmente opposto a Shenzhen, dove i due favoriti escono di scena nelle semifinali del sabato. I riflettori puntati su Alex De Minaur si spostano improvvisamente su Pierre-Hugues Herbert: l’Australia può portare due finalisti in due tornei diversi, ma il francese spegne le ambizioni del prospetto classe 1999 con un tie-break thrilling nel terzo set. Il tennista bleu vince 7-5 il primo parziale, perde il secondo 6-2, ma chiude 10-8 ai vantaggi di quello decisivo. In finale se la vedrà non con Fernando Verdasco, come da ipotesi del prepartita, ma contro Yoshihito Nishioka: il giapponese rimonta e batte lo spagnolo con un encomiabile 1-6 6-3 7-6[5], completando il quadro delle sorprese del sabato.

Domani si va in scena per l’assegnazione dei due titoli cinesi. Fognini-Tomic si gioca a partire dalle 10:30 ore italiane, per l’inizio di Herbert-Nishioka bisognerà aspettare un’altra mezz’ora.


Nessun Commento per “CHENGDU, FINALE FOGNINI-TOMIC”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.