CHRIS EVERT: “US OPEN? MUGURUZA FAVORITA”

In attesa dell'inizio dell'ultimo Slam della stagione, Chris Evert traccia la sua griglia di vertice fino alla vittoria finale: in cima c'è la spagnola
venerdì, 25 Agosto 2017

TENNIS – Pur non trattandosi dell’ultimo step della stagione 2017, l’esito degli US Open potrebbe dare un impatto decisivo all’equilibrio del circuito maschile. In un’annata dalle poche certezze e dai tanti avvicendamenti in termini di forma psicofisica, diventa complicato scegliere una favorita per il trionfo a Flushing Meadows. Non per Chris Evert, a quanto pare, che invece indica in Garbine Muguruza la principale candidata al successo sul cemento di New York.

In questo momento è lei la favorita, non ci sono dubbi – ha detto l’americana sulle colonne della WTAma credo che servirà comunque battere una concorrenza agguerrita, nonostante non tutte possano vantare la sua condizione mentale e atletica attuale. Credo che la Muguruza parta con i favori del pronostico, ma non si possono sottovalutare le sue principali avversarie: Pliskova e Wozniacki si divertono tantissimo agli US Open, hanno grande entusiasmo e possono dire la loro, ma anche Johanna Konta ha diverse carte da giocare“.

Se c’è una sorpresa, per la Evert può arrivare proprio dagli States: “Mi piacerebbe vedere fin dove potrà arrivare Madison Keys. È un talento brillante, va aspettato e tutelato dal movimento tennistico statunitense perchè può essere realmente la risposta post-Williams. Non ha avuto momenti facili ultimamente, ma si sta riprendendo alla grande e un torneo di questo livello è spesso stato un grande stimolo per le giocatrici talentuose a caccia di riscatto“.

Poco credito, invece, ad Angelique Kerber, che sembra aver perso lo smalto dei mesi scorsi: “Ha bisogno di molta più libertà e sicurezza – spiega la Evertma in questo caso vale un discorso simile a quello della Keys. La consapevolezza di non partire nella cerchia ristretta delle grandi favorite può permetterle di scrollarsi di dosso la tensione, cosa che non è successa nei tornei precedenti. Deve dare una sterzata alla sua stagione, è ancora in tempo per farlo“.

Dall’alto delle sue sei vittorie a Flushing Meadows, il parere di Chris Evert rappresenta un punto di riferimento alla vigilia della manifestazione newyorkese. Basterà la forma attuale per indirizzare il titolo verso le favorite, oppure gli stimoli di fine stagione ribalteranno le ipotesi della settimana di avvicinamento? Il verdetto tra due settimane.


Nessun Commento per “CHRIS EVERT: "US OPEN? MUGURUZA FAVORITA"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.