Coric ammette di aver bruciato le tappe: “Forse è stato tutto troppo, troppo veloceNon ero abbastanza maturo. Lo sviluppo del mio gioco si è arrestato, passai un anno complicatoNon direi che sono timido, sono piuttosto un ragazzo normale, che va per la sua strada senza far troppo rumore”.