CINCINNATI, KNAPP AL SECONDO ROUND, OGGI LE ALTRE AZZURRE

Passa il turno Karin Knapp che ha sconfitto la Konjuh senza molti problemi, recuperando fiducia al secondo set. La pioggia, intanto, ha fermato parecchie volte gli incontri creando alcuni disagi. Nel frattempo, oggi sarà la volta di Errani, Pennetta, Vinci e Giorgi
martedì, 18 Agosto 2015

Tennis – Al via il Western & Southern Financial Group Masters & Women’s Open – meglio conosciuto come Cincinnati Open – di Cincinnati, torneo in cemento con montepremi da 2.701.204 dollari.

Detentrice del titolo del 2014 è Serena Williams, la quale è testa di serie numero 1 e partirà direttamente dal secondo round grazie al Bye in suo possesso. Per quanto riguarda le italiane in gara, sono presenti Sara Errani (numero 16 del seed), Karin Knapp, Flavia Pennetta, Roberta Vinci e Camila Giorgi.

Ma partiamo dalla vittoria dell Knapp: l’altoatesina ha sconfitto 7-5 6-1, in 1 ora e 24 minuti di gioco, Ana Konjuh. L’azzurra ha messo a segno: 3 aces, 4 doppi falli, il 75% dei punti vinti con la prima di servizio e 4-10 palle break vinte. La Knapp avanza con gioia al secondo turno dopo la lunga interruzione per pioggia (sul 3-0 del secondo set) che ha fermato tutti gli incontri.

Passa il primo turno Venus Williams, la più grande delle sorelle Williams si aggiudica la vittoria contro la kazaka Diyas 7-6(6) 6-4. L’americana, nonostante i 5 doppi falli, è riuscita a fare sua la partita con il 62% dei punti vinti con la prima e il 68% delle risposte sulla seconda.

Avanza Coco Vandeweghe che ha battuto, in 1 ora di gioco, Yulia Putintseva 6-3 6-2. L’americana è riuscita, in questo modo, a pareggiare i conti nel testa a testa, sull’1-1: la kazaka l’aveva sconfitta nel 2013 a Bruxelles. Prosegue la corsa anche Jelena Jankovic che abbatte Madison Brengle 6-4 4-6 6-2. La serba ha eclissato la numero 43 del ranking con 5 aces, 9-12 palle break salvate e il 70% dei punti vinti con la prima.

Arriva al secondo turno la Pironkova che, in 1 ora e 44 minuti, ha battuto la qualificata Hradecka 7-5 3-6 6-1. Avanza invece Elina Svitolina che ha sconfitto, per la terza volta, Alison Riske 6-2 4-6 6-0, l’ucraina non ha avuto pietà. Eliminate al primo round Alize Cornet e Garbine Muguruza, le due atlete numeri 27 e 8 del mondo, sono state fatte fuori rispettivamente da Irina Begu 6-4 6-4 e dalla qualificata Shvedova 6-4 7-6.

Va tutto liscio per Andrea Petkovic, la testa di serie numero 15 ha abbattuto la connazionale Julia Goerges 6-4 6-2. Incredibile sconfitta di Sam Stosur, l’australiana ha ceduto, al terzo set, alla qualificata Timea Babos 7-6 4-6 7-5. Cade anche la numero 12 del seed, Timea Bacsinszky, sconfitta 6-4 6-3 da Madison Keys. Infine, prosegue la corsa di Varvara Lepchenko che ha battuto, dopo ben 3 ore di gioco, un’agguerrita Strycova 2-6 7-5 7-6.

Oggi dalle ore 17.00 (ora italiana) si disputeranno Azarenka-Davis, Barthel-Dellacqua, Bondarenko-Bouchard, Garcia-Lisicki, Gavrilova-Errani, Giorgi-McHale, Kerber-Bencic, Mladenovic-Hantunchova, Pavlyuchenkova-Vinci, Pennetta-Cibulkova, Radwanska-Schmiedlova e Suarez Navarro-Stephens.

La diretta tv è affidata alla rete SuperTennis, canale 64 sul digital e 244 su Sky, anche in streaming. Per tutte le altre info sul torneo, sono disponibili i siti ufficiali della WTA e del Cincinnati Open.


Nessun Commento per “CINCINNATI, KNAPP AL SECONDO ROUND, OGGI LE ALTRE AZZURRE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.