CINCINNATI, PENNETTA E GIORGI PASSANO IL TURNO, ERRANI E VINCI ELIMINATE

Avanzano al second round Favia Pennetta e Camila Giorgi, le due azzurre hanno sconfitto rispettivamente Cibulkova e McHale. Salutano Cincinnati le ex cichis Roberta Vinci e Sara Errani piegate dalla Pavlychenkova e dalla Gavrilova

Tennis – Continua il Cincinnati Open, torneo in cemento con montepremi da 2.701.240 dollari, regalando sempre più emozioni e sorprese. Continua la corsa della nostra Flavia Pennetta, la brindisina ha battuto 7-5 6-2 Dominika Cibulkova dopo 1 ora e 39 minuti di gioco. Flavia ha penato un po’ al primo set concedendo 3 doppi falli e concedendo parecchi punti in difesa. Il secondo set è stato, finalmente, il momento dell’illuminazione e della redenzione: 3 aces (portandosi a quota 8), nessun errore in battuta, l’80% dei punti vinti con la prima e 9-9 palle break salvate. Sesta vittoria consecutiva sulla slovacca nel testa a testa che si piega 6-1: Australian Open 2008, Linz 2008, Auckland 2010, Beijing 2011 e Doha 2012 per la Pennetta, mentre solo Bad Gastein 2007 per la Cibulkova.

Vittoria per Camila Giorgi, l’azzurra è riuscita a imporsi 5-7 6-3 6-2 sull’americana Christina McHale, dopo 2 ore e 37 minuti di gioco. La Giorgi ha ottenuto: 7 aces, 17 doppi falli – il suo tallone d’Achille -, 7-10 palle break salvate e il 79% dei punti vinti con la prima. La marchigiana non solo accede al secondo turno, ma ha anche pareggiato i conti nei loro testa a testa, portandosi sul 2-2: Sydney 2014 e Roma 2014 per la McHale, mentre Eastbourne 2015 per Camila.

Sconfitta dopo un lungo e corrosivo match Sara Errani, la romagnola è stata sopraffatta al terzo set da Daria Gavrilova 6-1 4-6 6-2. La russa ha messo a segno: 5 aces, 4 doppi falli, il 66% di punti con la prima e 2-4 palle break salvate. Sara ha giocato alla grande il secondo set, dove sembrava si fosse risvegliata da un lungo torpore, ma non è stato possibile continuare con la stessa intensità anche nell’ultima parte della partita: 0 aces, 1 doppio fallo, 3-6 palle break salvate e 0% punti vinti con la seconda, questo è stato il terzo set. La numero 16 del mondo (e del seed) lascia Cincinnati con l’amaro in bocca poiché, per la seconda volta, è stata abbattuta dalla Gavrilova (la prima ad Eastbourne 2015).

Eliminata anche l’altra ex componente delle Cichis, Roberta Vinci è stata sconfitta da Anastasia Pavlyuchenkova 6-3 0-6 6-2. Peccato per la tarantina numero 45 del mondo che ha ceduto ai colpi di una russa non troppo costante, ma efficace: 1 aces, 5 doppi falli, 68% punti vinti con la prima e 9-13 palle break salvate per la cittadina di Samara. Roberta ha tentato il tutto per tutto ma non è stato abbastanza: 4 aces, 1 doppio fallo, il 51% della prima di servizio e 4-13 palle break vinte. Sesta sconfitta per l’azzurra nei testa a testa, dove conduce la Pavlychenkova 6-1: Palermo 2008, Brisbane 2010, Wimbledon 2010, Stuttgart 2011 e New Haven 2011 per la russa, mentre solo Wimbledon 2009 e Istanbul 2015 perla Vinci.

Saluta il Western & Southern Open Carla Suarez-Navarro eliminata dalla neo vincitrice di Washington, Sloane Stephens, con un netto 6-1 6-2 in 1 ora di gioco. La spagnola, testa di serie numero 10, è in un periodo no della sua carriera: non è riuscita ad arrivare al di là del secondo turno da Eastbourne, dove la fermò proprio la Stephens. Vittoria invece per Kristina Mladenovic che ha sconfitto 6-2 6-1 la qualificata Hantuchova, dopo 56 minuti di gioco. Vittoria per Vika Azarenka, la bielorussa ha sconfitto in quattro e quattr’otto Lauren Davis 6-1 6-2. Entrambe le giocatrici hanno commesso 3 doppi falli e nessun aces, solo gioco di gambe e di testa per la numero 21 del ranking mondiale.

Passa il turno Ana Ivanovic grazia al forfait di Venus Williams, prima dell’inizio della partita, a causa di un virus. Avanza Mona Barthel, la tedesca ha battuto Casey Dellacqua 2-6 6-3 76(3). Continua la corsa di Caroline Garcia che ha sconfitto, dopo 2 ore e 04 minuti di gioco, Sabine Lisicki 3-6 6-3 6-4. Vittoria per Eugenie Bouchard, la canadese ha trionfato contro Kateryna Bondarenko 7-62) 7-6(5). Esce di scena la testa di serie numero 11, Angelique Kerber, battuta dalla svizzera vincitrice a Toronto, Belinda Bencic, 7-5 6-3. Infine, prosegue la sua corsa di  Anna Karolina Schmiedlova che, dopo un lungo set, ha sconfitto Agnieszka Radwanska 4-6 6-3 6-1.

Domani i seguenti incontri: dalle ore 16.00 (ora italiana) si scontreranno Jankovic-Keys, Knapp-Gavrilova, Lepchenko-Sharapova, Mladenovic-Halep, dalle ore 18.30 Bencic-Pennetta, Pavlyuchenkova-Shvedova, Pliskova-Babos,Vandeweghe-Safarova, Williams-Pironkova, mentre dalle 20.00 Schmiedlova-Begu, Petkovic-Giorgi, Stephens-Barthel e Kvitov-Garcia. Dalle ore 1.00 Bouchard-Svitolina e Wozniacki-Azarenka.

La diretta tv è affidata alla rete SuperTennis, canale 64 sul digital e 244 su Sky, anche in streaming. Per tutte le altre info sul torneo, sono disponibili i siti ufficiali della WTA e del Cincinnati Open.

 

 


Nessun Commento per “CINCINNATI, PENNETTA E GIORGI PASSANO IL TURNO, ERRANI E VINCI ELIMINATE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ERRANI E VINCI: “LITE TRA DI NOI? TUTTE INVENZIONI” TENNIS - Il pokerissimo azzurro sbanca New York. Queste le dichiarazioni dei Sara Errani, Roberta Vinci, Karin Knapp, Flavia Pennetta e Camila Giorgi dopo aver superato il primo turno agli US Open.
  • CINCINNATI, KNAPP AL SECONDO ROUND, OGGI LE ALTRE AZZURRE Passa il turno Karin Knapp che ha sconfitto la Konjuh senza molti problemi, recuperando fiducia al secondo set. La pioggia, intanto, ha fermato parecchie volte gli incontri creando alcuni […]
  • CINCINNATI, STRAGE DI ITALIANI Cadono Andreas Seppi,fulminato da Novak Djokovic, Camila Giorgi arrotata da Sloane Stephens e Roberta Vinci sconfitta da Shuai Peng. Si salva solo Sara Errani che batte Daniela Hantuchova
  • IMPRESA GIORGI, ERRANI E VINCI OK Dopo la vittoria di Flavia Pennetta a Dubai, dove oggi sarà impegnata Francesca Schiavone, ottimo anche l’esordio di Sara Errani e Roberta Vinci a Monterrey. A Memphis "colpaccio" di […]
  • RANKING WTA, ERRANI PERDE UNA POSIZIONE Primo aggiornamento di classifica dell’anno dopo i tre tornei che hanno inaugurato la stagione. Tra le Top 10 l’unica novità è l’avvicendamento tra la numero uno italiana e Na Li che si […]
  • IL BORSINO DELLE ITALIANE In chiusura di stagione è tempo di bilanci. Chi è salito e chi è sceso, tra gli azzurri, nella borsa del circuito professionistico? Iniziamo con le donne.

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.