CINCINNATI: SINNER KO CON CARUSO, FUORI SEPPI, MAGER E TRAVAGLIA

Il 'derby' di primo turno delle qualificazioni del Masters 1000 americano è andato al tennista siciliano
venerdì, 21 Agosto 2020

TENNIS – Si è fermata subito al primo turno delle qualificazioni la corsa di Jannik Sinner al torneo Masters 1000 di Cincinnati. Il diciottenne altoatesino infatti è uscito sconfitto in tre set dal “derby” tutto italiano giocato contro Salvatore Caruso (5-7 6-4 6-2 il punteggio finale), al termine di una sfida che lo ha visto andare troppo a corrente alternata.

Nel primo set Sinner ha recuperato per due volte un break di svantaggio, la seconda delle quali sul 5-4 in favore del suo avversario. Quindi, una volta rientrato in partita sul 5-5, il giovane talento azzurro ha infilato altri due game consecutivi, complici anche i tre doppi falli commessi da Caruso nel corso del dodicesimo gioco che hanno determinato il 7-5 con il quale Sinner si è assicurato la prima frazione. Nel secondo parziale però la reazione di Caruso non si è fatta attendere, dato che il tennista siciliano si è portato subito sul 2-0, e anche se poco dopo ha ceduto il contro-break del momentaneo 2-2, nel settimo game ha strappato ancora una volta il servizio a Sinner, spostando nuovamente l’ago della bilancia dalla sua parte. Grazie a due ultimi turni di battuta praticamente perfetti quindi Caruso ha messo in tasca il set sul 6-4 allungando la sfida al terzo, e dopo l’equilibrio dei primi quattro giochi il siciliano ha sfruttato un evidente passaggio a vuoto accusato dal suo avversario per portarsi sul 5-2 e servizio. A quel punto, con le spalle decisamente al muro, Sinner non è più riuscito a risalire la china, e Caruso dopo l’ultimo cambio di campo ha messo in tasca la vittoria sul definitivo 6-2, qualificandosi così per il secondo turno delle qualificazioni del torneo di Cincinnati.

ALTRI RISULTATI CINCINNATI

Passando poi agli incontri incontri di primo turno delle qualificazioni del torneo di Cincinnati, sono arrivate tre sconfitte purtroppo per i colori azzurri. Sono usciti subito di scena infatti Andreas Seppi, che è stato avanti di un set e in vantaggio 3-1 nel secondo prima di subire la rimonta del sudcoreano Soonwo Kwon (4-6 6-3 6-4 il punteggio finale), Gianluca Mager, sconfitto 6-2 7-5 dallo slovacco Andrej Martin, e Stefano Travaglia eliminato in tre set combattuti set (7-6 4-6 6-4 lo score conclusivo) dall’altro slovacco Norbert Gombos.

(Nella foto Jannik Sinner – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “CINCINNATI: SINNER KO CON CARUSO, FUORI SEPPI, MAGER E TRAVAGLIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.