CINCINNATI: DJOKOVIC PRIMO SEMIFINALISTA, SOPRESA DOLGOPOLOV

Il numero uno del mondo impiega un’ora per disinnescare uno Stan Wawrinka decisamente sotto tono e continuare la sua corsa verso il primo titolo in Ohio. Ora affronterà Dolgopolov, che ha battuto Berdych ed è diventato il primo qualificato semifinalista a Cincinnati dal 1994
venerdì, 21 Agosto 2015

TENNIS – Novak Djokovic va di fretta. Il numero uno del mondo è il primo semifinalista del Master 1000 di Cincinnati, unico torneo del circuito dei Maestri ancora assente dalla scintillante bacheca di trofei del fenomeno serbo. Per superare Stan Wawrinka, Nole ha impiegato poco più di un’ora, il tempo necessario per portare a casa con il punteggio di 6-4 6-1, una partita che è stata tale soltanto per metà del primo set, prima che il serbo mettesse il turbo, lasciando al palo il suo avversario.

Se in giugno lo svizzero aveva negato al serbo la gioia del carrer grand slam, vincendo a sorpresa la finale del Roland Garros, con una prestazione monstre, questa volta Wawrinka non è stato in grado di fermare la corsa di Djokovic, verso un successo che lo consacrerebbe ulteriormente nella storia del nostro gioco, facendolo diventare il primo tennista di sempre a vincere tutti e dieci tornei del circuito Master 1000. Al contrario il successo per il numero uno del mondo sul numero due di Svizzera potrebbe essere un buon presagio, se pensiamo che negli ultimi sei tornei in cui Stan e Nole si sono affrontati, il vincente della sfida ha poi sollevato il trofeo alla fine della settimana.

Poco da dire sul match, Djokovic ha dominato in tutti gli aspetti del gioco, conquistando per quattro volte la battuta del proprio avversario, capace di rimanere in partita, di fatto, soltanto fino al 3-3 nel primo set. Da quel momento, con il break nel settimo game, il serbo ha vinto nove dei successivi undici giochi, con lo svizzero incapace di impensierire minimamente l’avversario. Alla fine, il nove volte campione slam chiude con soli 12 punti lasciati per strada al servizio ed un dominio ben certificato dal 6-1 del secondo parziale, nel corso del quale Wawrinka ha palesato anche un po’ di stanchezza e scarsissima lucidità.

Avversario di Djokovic domani, sarà il qualificato Alexander Dolgopolov, che con una partita brillante ed intelligente ha superato per la prima volta, al quinto tentativo, il numero 6 del mondo Tomas Berdych. L’ucraino ha avuto la meglio nettamente, con un 6-4 6-2 che non ha adito a troppe recriminazioni per il ceco, che dopo la buona prova di ieri contro Robredo, è tornato ad un livello molto simile a quello che lo aveva condotto alla sconfitta al primo turno di Montreal contro Donald Young la scorsa settimana.Dopo aver portato a casa il primo set, grazie all’unico break nel quinto gioco, Dolgopolov, che non ha concesso nessuna chance di break al suo avversario per tutto l’incontro, ha finalizzato vincendo quattro giochi consecutivi, dopo l’iniziale equilibrio nel secondo parziale. L’ucraino approda per la seconda volta alla semifinale di un Master 1000, dopo quella di Indian Wells dello scorso anno. Era dal 2004 che un qualificato non si spingeva fino ai quarti a Cincinnati (Tursunov) e addirittura dal 1994 (Nalbandian) che un tennista entrato dalla porta secondaria non arrivava fino al penultimo atto del torneo dell’Ohio, come fatto da Dolgopolov quest’anno. Con il numero uno del mondo, avversario di domani, i precedenti dicono 4-0 in favore del giocatore più titolato. Statistiche poco confortanti, ma analoghe a quelle che Dolgopolov aveva con Berdych prima dell’incontro di oggi.


Nessun Commento per “CINCINNATI: DJOKOVIC PRIMO SEMIFINALISTA, SOPRESA DOLGOPOLOV”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MONTECARLO: DJOKOVIC E NADAL DALLA STESSA PARTE Sorteggiato il tabellone del primo Master 1000 europeo della stagione. Nel Principato, l'epta-campione Nadal si ritrova nella parte di Djokovic. Federer e il campione in carica Wawrinka […]
  • AUSTRALIAN OPEN: DJOKOVIC OLTRE IL CALDO, FEDERER DI CORSA Buon esordio del campione in carica a Melbourne, che batte Chung e i 34° di temperatura. Federer lascia per strada appena 5 game. Passano il turno anche Berdych e Nishikori. Delusioni da […]
  • MURRAY KO SULL’ERBA DOPO QUASI DUE ANNI Queen’s: lo scozzese Andy Murray spreca una miriade di occasioni nel primo set e cede al ceco Radek Stepanek. Non perdeva sull’erba dalla finale di Wimbledon del 2012. Avanzano gli altri […]
  • WAWRINKA NON TREMA, SCIVOLONE BERDYCH Stan Wawrinka batte Matosevic e ritrova il sorriso e la semifinale al Queen's, affronterà Dimitrov. Male Berdych che scivola contro Feliciano Lopez, bene Stepanek che in Gran Bretagna si esalta.
  • ECCO IL POLSO DI RAFA, IN ANSIA PER GLI US OPEN Rafa Nadal mostra su Facebook il polso destro fasciato dal tutore per via dell'infortunio che lo terrà lontano dai campi due settimane. Addio Toronto e Cincinnati, a rischio New York
  • PARIGI BERCY, WAWRINKA E DJOKOVIC AGLI OTTAVI Lo svizzero ha battuto Bernard Tomic in due set 6-3 7-6. Punteggio quasi simile per Djokovic, che ha piegato il brasiliano Bellucci, dopo un difficile primo set. Avanti anche Ferrer, Chardy e Coric

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.