CIRCUITO ATP, FOGNINI E LORENZI A CACCIA DEL TITOLO A UMAGO

In Croazia scendono in campo anche Cecchinato e Giannessi. Si gioca poi anche a Newport e Bastad dove Isner e Carreno Busta partono da favoriti numero uno

TENNIS – Mandata in archivio l’edizione 2017 di Wimbledon con la storica vittoria di Roger Federer, campione per l’ottava volta sull’erba dello Slam londinese, il circuito mondiale entra ufficialmente nella seconda metà di stagione e lo fa con i tornei Atp 250 di Umago, Newport e Bastad.

UMAGO

Sulla terra rossa della città croata i riflettori sono puntati su Fabio Fognini, campione uscente e testa di serie numero 3 inserito nella parte alta del tabellone insieme al numero uno del seeding David Goffin, contro il quale potrebbe incrociarsi in semifinale. L’azzurro scenderà in campo nel secondo turno contro il vincente del match tra Mikhail Youhzny e Nicolas Kicker, mentre Paolo Lorenzi, testa di serie numero 4 a Umago, è stato sorteggiato nella parte bassa del “main draw” e, avendo un “bye” come Fognini al primo turno, aspetta l’esito della sfida tra Joao Sousa e Aljaz Bedene per conoscere il suo avversario del secondo turno. Il senese sulla strada che porta in semifinale è in “rotta di collisione” con il numero 2 del seeding Gael Monfils, ma ci sono altri giocatori azzurri a completare la pattuglia italiana che si presenta al via del torneo di Umago. Marco Cecchinato (inserito nel quarto di Goffin) infatti affronta al primo turno Gilles Simon, Alessandro Giannessi invece esordisce contro l’australiano Marc Polmans.

NEWPORT

Passando invece al torneo di Newport, l’ultimo dell’anno sull’erba, i favoriti d’obbligo sono John Isner e Ivo Karlovic, rispettivamente testa di serie 1 e 2. Lo statunitense è stato sorteggiato nella parte alta del tabellone, e ha sulla strada il francese Pierre-Hugues Herbert (numero 4 del seeding) contro il quale potrebbe giocare l’eventuale semifinale. Il croato invece ha nella sua metà la testa di serie numero 3 Adrien Mannarino, fresco di ottavi di finale a Wimbledon dove ha perso da Djokovic, e potrebbe trovare ai quarti di finale la testa di serie numero 5 Victor Estrella Burgos.

BASTAD

Spostandoci infine al torneo di Bastad, sulla terra rossa svedese i favori del pronostico parlano spagnolo, visto che i numeri 1 e 2 del seeding sono Pablo Carreno Busta e Albert Ramos-Vinolas, due specialisti che hanno dimostrato di poter mettere in difficoltà anche i “big” del circuito su questa superficie. Carreno Busta si trova nella parte alta del tabellone e ha una potenziale semifinale contro il giovane talento russo Karen Khachanov, Ramos-Vinolas invece potrebbe ritrovarsi sulla strada che porta alla finale un avversario tosto come Pablo Cuevas, al rientro dopo il problema al ginocchio destro che gli ha impedito di scendere in campo a Wimbledon, senza dimenticare che ai quarti potrebbe giocare un “derby” tutto spagnolo, e sicuramente tutt’altro che semplice, contro Fernando Verdasco.

(Nella foto Fabio Fognini – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “CIRCUITO ATP, FOGNINI E LORENZI A CACCIA DEL TITOLO A UMAGO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.