MARIA RITORNA FAB

Il successo a Cincinnati regala a Maria Sharapova la 4° posizione mondiale dopo quattro anni, avvicinandosi minacciosamente a Kim Clijsters. Scendono Na Li e Viktoria Azarenka, mentre Serena Williams rientra tra le top 30. Poco mobili le azzurre
lunedì, 22 Agosto 2011

Roma – A meno di una settimana dall’inizio dell’ultimo slam del 2011, Maria Sharapova ritrova lo smalto e il carattere di un tempo, dando continuità ad una stagione finalmente ad alto livello. I successi di Cincinnati e Roma, e le finali a Miami e Wimbledon, hanno rilanciato le ambizioni di Maria anche in termini di classifica WTA. Sono infatti 3 le posizioni recuperate dalla siberiana questa settimana, con un balzo che la piazza al 4° posto in classifica. Era dal 2007 che la Sharapova non bazzicava  certe latitudini, e le prossime settimane potrebbero essere ancor più gratificanti per lei. Kim Clijsters, ferma alla n.3, è distante poco meno di 200 punti, e la sua assenza forzata a New York peserà come un macigno sulla belga campionessa in carica. Agli Us Open ci sarà invece Vera Zvonareva, anch’essa sempre stabile alla posizione n.2, ma adesso a meno di 500 punti sulla Sharapova. Continua invece a vivere di rendita la danese Caroline Wozniaki, sempre al comando della classifica con un margine di oltre 2000 punti sulla Zvonareva. Il periodo nero che sta attraversando, potrebbe però costare carissimo alla Wozniacki, che a New York difende la semifinale dello scorso anno. Tra le restanti top ten cede una posizione la bielorussa Vikotira Azarenka, che scende alla n.5, mentre perde colpi anche la cinese Na LI, ben lontana in questo periodo dai fasti parigini. Per lei una retromarcia di due posizioni fino alla n.7. Si avvicina ai primi 10 la finalista di Cincinnati Jelena Jankovic, che risale due posizioni fino alla n.12.

Serena sale ancora. Nonostante l’assenza in Ohio, Serena Williams recupera due piazze e sfonda il muro delle migliori 30, continuando nella sua lunga ma inesorabile ascesa verso l’olimpo della classifica. Tornata alla grande nell’ultimo mese, Serena si candida come prima favorita a New York, e poco importa se a New York non sarà testa di serie. Il problema forse sarà per le altre. Tra le restanti top 30 perde 3 posti Svetlana Kuznetsova, n.16, mentre ne risale due Nadia Petrova, n.25. Guadagnano una piazza anche Shuai Peng (n.14), Dominika Cibulkova, (n.15) e Daniela Hantuchova, (n.22).

Cala la Pennetta. Praticamente immobili le azzurre, tranne Flavia Pennetta. La brindisina rimane sempre la n.3 d’Italia, ma perde due posizioni passando dalla 25° alla 27°.  Ferma al suo 8° posto Francesca Schiavone, con oltre 600 punti di margine sul 9° posto occupato da Marion Bartoli. Nonostante la prematura uscita a Cincinnati, Roberta Vinci mantiene la sua fantastica 19° posizione mondiale mentre  Sara Errani rimane stabile alla n.38. Un posto infine guadagnato da Alberta Brianti che sale alla n.55.


1 Commento per “MARIA RITORNA FAB”


  1. Mariarosa ha detto:

    Complimenti a Maria che con grande forza sta ritornando grande. Sicuramente manca poco alla conquista della prima posizione occupata dalla Wonzniacki abbastanza immeritatamente. Mi spiace per Kim che a causa di infortuni uno dietro l’altro sta concludendo la stagione e la carriera in modo poco convincente, lei che di grinta ne ha da vendere e che ha comnicato la stagione in maniera fenomenale.


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MARIA TORNA SECONDA, BEST KERBER Tra le poche variazioni della classifica WTA fa capolino Maria Sharapova, che in maniera quasi gratuita torna al 2° posto ai danni di Petra Kvitova. Best ranking per la Kerber, poco mobili le azzurre
  • WILLIAMS IN ASCESA Con il successo a Charleston Serena Williams risale al 9° posto mondiale immaginando scenari migliori. Stabili le restanti top 10. Azzurre poco mobili
  • NULLA DI NUOVO SOTTO IL SOLE Classifica WTA praticamente immobile questa settimana. Con i tornei di Stanford e Washington, scatta oggi la lunga estate sul cemento americano.
  • L’ULTIMO TRENO A 20 giorni dal Masters di Istanbul, a Pechino è caccia aperta agli ultimi punti per rientrare tra le migliori 8 della classifica race. Nella generale, top ten in lieve movimento, mentre […]
  • SERENA INIZIA LA SCALATA Con il successo a Stanford Serena Williams scala ben 90 posizioni, rientrando tra le migliori 80 della classifica WTA. Invariate le top 10, mentre tra le azzurre risale Alberta Brianti.
  • RADWANSKA TRA LE FAB FOUR Il post Indian Wells regala ad Agnieszka Radwanska la 4° posizione mondiale. Sempre più sola al comando Victoria Azarenka, mentre tra le azzurre Roberta Vinci torna tra le top 20

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di mAGGIO 2019

  • Serena vede "rosso". Al Foro Italico si è ritirata inaspettatamente per un risentimento al ginocchio, ma "Little Sister" non si arrende e ora punta diritta verso il Roland Garros.
  • Federer torna sulla terra. Anche Roma è rientrata nella programmazione di "King Roger" in vista del French Open. A seguito della sua partecipazione, la Fit ha addirittura aumentato il prezzo dei biglietti!
  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.