CONNORS-KYRGIOS, UN TWEET PER UN FUTURO INSIEME

L’ex campione americano Jimmy Connors ha avvertito il 21enne Nick Kyrgios: la strada per il successo passa attraverso una loro collaborazione
venerdì, 21 Ottobre 2016

Seguimi o sarai solo un mediocre. Parole forti, un tweet senza mezza termini. Porta la firma di Jimmy Connors, ed è rivolto ad uno dei talenti più cristallini del tennis internazionali, quel Nick Kyrgios momentaneamente fermo ai box per il comportamento antisportivo tenuto a Shanghai. Il 21enne australiano rientrerà solo nel 2017, dicendo addio alle possibilità di guadagnare un posto nelle ATP Finals di Londra. Connors, dall’alto della sua esperienza, ha notato l’enorme potenziale di Kyrgios, che ha anche rifiutato di partecipare al torneo di Rotterdam per prendere parte all’Nba All Star Game.

L’australiano ha però necessità di una guida forte per diventare il migliore: ed è per questo che il 64enne americano ha proposto una collaborazione sull’asse America-Australia. La carriera di coach di Connoers è proseguita però tra alti e bassi: molto proficuo l’affiancamento ad Andy Roddick dal 2006 al 2008, quando il connazionale riuscì a trionfare agli US Open e ad aggiudicarsi cinque titoli ATP, negativa l’esperienza a fianco di Maria Sharapova, con la russa che nel 2013 lo licenziò dopo una sola partita. Il binomio Kyrgios-Connors potrebbe sembrare perfetto: entrambi hanno guadagnato applausi dal pubblico per la spettacolarità del proprio tennis, entrambi hanno avuto problemi di comportamento, sia dentro che fuori dal rettangolo di gioco. L’attuale numero 14 del ranking ATP, fresco vincitore del torneo di Tokyo, potrebbe migliorare molto a fianco di colui che Bud Collins soprannominò “l’esuberante Basher di Belleville”, ma il rapporto potrebbe anche proseguire su binari molto instabili e burrascosi, visti i caratteri dei due protagonisti.

Il messaggio è già stato recapitato: Connors ha sfruttato uno dei canali utilizzati da Kyrgios, Twitter, per informare il 21enne australiano della possibilità di collaborare. I 140 caratteri utilizzati sono d’impatto, stimolanti e provocatori al tempo stesso: «Kyrgios– you want to be the best– come see me– you will learn to play, excite, and to win!! It’s you choice– or just be mediocre!gd luck». Tradotto: essere il migliore o essere uno qualunque. A fare la differenza potrebbe essere Jimmy Connors.


Nessun Commento per “CONNORS-KYRGIOS, UN TWEET PER UN FUTURO INSIEME”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • MARIA SHARAPOVA SCARICA CONNORS TENNIS - Maria Sharapova ha chiuso il suo rapporto con l'allenatore Jimmy Connors dopo una sola partita. La conferma arriva da ESPN e dal Times che hanno riportato un comunicato stampa […]
  • CONSIGLI PER ANDY Jimmy Connors ha parlato di Murray al "Daily Mail" lasciando intendere che sarebbe interessato a seguire il britannico: "Mi piacerebbe fare di Andy un campione vero"
  • JIMMY CONNORS E’ IL NUOVO COACH DI MARIA SHARAPOVA TENNIS - Sarà Jimmy Connors il nuovo coach di Maria Sharapova. La bella siberiana, che un giorno fa aveva interrotto la collaborazione con lo svedese Thomas Hogstedt per motivi personali, […]
  • CHRIS EVERT, LA SIGNORA DI GHIACCIO Chris Evert compie 58 anni. La ‘principessa di ghiaccio’ che ha fatto dell’intelligenza tattica, la concentrazione e la profondità di palla i tre pilastri su cui costruire la sua leggenda, […]
  • FEDERER, QUALE ALTRO RECORD? Roger ha vinto la sua 234esima partita negli slam, superando il primato di Jimmy Connors. Sono ben 51 i record detenuti dallo svizzero, ma ce ne sono almeno altri cinque importantissimi nel mirino
  • CONNORS PUNTA SU RAONIC Tra futuro, presente e passato, Connors parla delle prospettive di Milos, dell voglia di confrontarsi con Nadal e del nemico-amico McEnore

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.