COPPA DAVIS: APRE SEPPI, POI BOLELLI

Sarà Seppi-Stepanek il match che aprirà la sfida di primo turno di Coppa Davis tra Italia e Repubblica Ceca al via domani. A seguire Simone Bolelli affronterà Tomas Berdych
giovedì, 9 Febbraio 2012

Toccherà ad Andreas Seppi il compito di aprire, sfidando Radek Stepanek nel primo match di domani (ore 16), la sfida tra Repubblica Ceca e Italia valida per il primo turno della Coppa Davis. Lo ha deciso il sorteggio effettuato alle 12 al Comune di Ostrava.

I precedenti non sono dalla parte dell’altoatesino. Il ceco si è infatti imposto in entrambi i match giocati in precedenza: a Sydney, sul cemento, nel 2008 e ad Amburgo, sulla terra, nel 2011.

A seguire il nostro Simone Bolelli dovrà affrontare il n.7 del mondo Tomas Berdych. I precedenti tra i due sono di due vittorie a testa, ma l’azzurro ha vinto i due match più recenti: Berdych si è infatti imposto agli Us Open 2007 e a Bangkok, sul cemento, nel 2008, mentre Bolelli ha sconfitto il n.1 ceco a Basilea nel 2008, sul cemento e al Roland Garros 2009.

Il bolognese è stato preferito a Potito Starace per via di un’influenza che ha colpito in questi giorni il tennista di Cervinara. Ma il campano dovrebbe riuscire a tornare in campo per la prova di doppio di sabato, dove è stato previsto in coppia con Daniele Bracciali. Il duo azzurro dovrà vedersela (dalle ore 15) con Lukas Rosol e František Čermák (quest’ultimo vanta 46 finali di specialità nel circuito, di cui 26 vinte).

Il capitano Barazzutti ha quindi deciso di puntare sulla coppia che regalò all’Italia il punto decisivo (del 3-0) della sfida contro la Slovenia giocata lo scorso luglio ad Arzachena. In precedenza il duo azzurro era stato schierato anche nell’incontro di Alghero, vinto per 4-1 contro il Lussemburgo (si imposero per 3-6 6-1 4-6 6-4 6-3 sulla coppia Muller-Scheidweiler) e in quello perso per 3-2 contro l’Israele a Ramat Hasharon, sempre nel 2007 (furono sconfitti con il punteggio di 3-6 6-7(4) 6-7(5) dal duo Elrich-Ram).

Domenica, dalle ore 13, si svolgeranno i singolari invertiti: nel primo match Tomas Berdych sfiderà Andreas Seppi, mentre nel secondo Radek Stepanek affronterà Simone Bolelli.

I precedenti tra Seppi e Berdych sono di due vittorie a testa: il ceco si è imposto a Palermo, sulla terra, nel 2004 e alle Olimpiadi di Pechino, sul cemento, nel 2008; mentre l’azzurro ha sconfitto l’avversario a Palermo nel 2005 e a Cincinnati nel 2008. Simone Bolelli ha invece giocato una sola volta contro Radek Stepanek: fu sconfitto sul cemento degli Us Open nel 2009.

Gli incontri, per i quali è previsto un tutto esaurito, si disputeranno sul campo veloce allestito alla Cez Arena, palazzetto che può ospitare ottomila spettatori.

I convocati dal ct Corrado Barazzutti sono Simone Bolelli, Daniele Bracciali, Andreas Seppi e Potito Starace, mentre il capitano della Repubblica Ceca, Jaroslav Navratil, ha scelto Tomas Berdych, Radek Stepanek, Lukas Rosol e Frantisek Cermak.

Nel bilancio dei confronti diretti (compresi quelli giocati, fino al 1992, sotto la bandiera della Cecoslovacchia) la Repubblica Ceca conduce sull’Italia per 7-3. Questo è il dettaglio dei precedenti tra i giocatori:

Andreas Seppi – Tomas Berdych 2-2
2004 Palermo, terra Quarti Berdych, Tomas 6/2, 6/4
2005 Palermo, terra R32 Seppi, Andreas 4/6 6/4 6/4
2008 ATP Master Series Cincinnati, cemento R32 Seppi, Andreas 5/7 7/5 7/5
2008 Olimpiadi Beijing, cemento R32 Berdych, Tomas 6/3 7/6(4)

Andreas Seppi – Radek Stepanek 0-2
2008 Sidney, cemento R16 Stepanek, Radek 7/5 2/6 6/4
2011 Amburgo, terra R32 Stepanek, Radek 6/1 7/5

Simone Bolelli – Tomas Berdych 2-2
2007 Us Open, cemento R64 Berdych, Tomas 7/5 6/3 6/3
2008 Bangkok, cemento R16 Berdych, Tomas 7/5 6/1
2008 Basilea, cemento R32 Bolelli, Simone 6/4 7/5
2009 Roland Garros, terra R128 Bolelli, Simone 6/4 6/4 5/7 4/6 6/3

Simone Bolelli – Radek Stepanek 0-1
2009 Us Open, cemento R128 Stepanek, Radek 6/4 6/4 6/4

Potito Starace – Tomas Berdych 0-2
2004 Kitzbuhel, terra R32 Berdych, Tomas 6/2, 7/5
2008 Bastad, terra Quarti Berdych, Tomas 6/3, 6/2

Potito Starace – Radek Stepanek 0-2
2008 Us Open, cemento R128 Stepanek, Radek 7/5, 6/3, 6/1
2009 Wimbledon, erba R64 Stepanek, Radek 6/4, 4/6, 6/2, 4/6, 6/3


Nessun Commento per “COPPA DAVIS: APRE SEPPI, POI BOLELLI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • L’ITALDAVIS NON SI DA’ PER VINTA Gli azzurri si preparano alla sfida di primo turno del World Group contro la Repubblica Ceca nella gelida Ostrava. “Sarà dura, ma le partite si vincono sul campo” ha affermato Barazzutti
  • REP. CECA-ITALIA: LE CONVOCAZIONI Saranno Seppi, Bolelli, Starace e Bracciali a scendere in campo ad Ostrava contro Berdych e soci. Un debutto decisamente difficile per gli azzurri appena tornati nel World Group
  • COPPA DAVIS: UN 3-0 SENZA RIMPIANTI Ad Ostrava la Repubblica Ceca di Jaroslav Navratil chiude i conti grazie al punto ottenuto nel doppio da Berdych e Stepanek. Poco da fare per Bracciali/Starace che si arrendono in tre set […]
  • APRE SEPPI, POI FOGNINI CONTRO RAONIC A CACCIA DI SORPRESE TENNIS – Quarti di finale di Coppa Davis, l’Italia sogna la semifinale. Contro il Canada aprirà Seppi, opposto a Pospisil. Poi Raonic-Fognini. Non c’è Bolelli: incertezza sul secondo […]
  • BATTERE IL CANADA PER TORNARE GRANDI TENNIS – Manchiamo dalle semifinali di Coppa Davis addirittura dal 1998: 15 anni di purgatorio sono sufficienti. Superare il Canada non è impossibile, il confronto è equilibratissimo. Il […]
  • BARAZZUTTI, 11 ANNI SONO TROPPI? Da 11 anni alla guida dell'Italia di Davis, e da 10 anche della nazionale di Fed Cup, Corrado Barazzutti ha forse raggiunto il proprio limite con la riconquista del World Group nel 2011. […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.