COPPA DAVIS: DJOKOVIC E MURRAY TRASCINANO SERBIA E GRAN BRETAGNA

Grazie alle vittorie nei rispettivi singolari, Djokovic e Murray hanno trascinato Serbia e Gran Bretagna al successo in Coppa Davis
mercoledì, 20 Novembre 2019

Tennis. Novak Djokovic ha aiutato la Serbia a iniziare nel migliore dei modi la fase finale della Coppa Davis battendo il Giappone alla Caja Magica di Madrid.

Il numero due del mondo, reduce dalla delusione alle ATP Finals di Londra, non ha avuto alcun problema rifilando un sonoro 6-1 6-2 al nipponico Yoshihito Nishioka.

In precedenza, Filip Krajinovic si era sbarazzato agevolmente di Yuichi Sugita per 6-2 6-4, con il doppio formato da Janko Tipsarevic e Viktor Troicki che ha completato il 3-0 conclusivo.

In conferenza stampa, Nole ha parlato della scelta del Canada di non giocare il doppio ieri: “Personalmente non mi piace. Non dovrebbe essere permesso.

Un 6-0 6-0 potrebbe fare una grande differenza nei calcoli per le migliori seconde. Quindi non penso sia giusto. Penso che tutti dovrebbero essere obbligati a scendere in campo.”

Anche Andy Murray ha criticato la situazione, dicendo: ‘Non credo sia positivo. Il Canada non aveva alcun interesse a giocare il doppio, ma potrebbe aver influenzato la corsa al posto di migliori seconde. Non va bene quello che è successo.”

Il tre volte campione Slam è stato fondamentale nella vittoria della sua Gran Bretagna su una coraggiosa Olanda. A decidere le sorti della contesa è stato il doppio, complice la sconfitta rimediata da Dan Evans per mano di un ottimo Robin Haase.


Nessun Commento per “COPPA DAVIS: DJOKOVIC E MURRAY TRASCINANO SERBIA E GRAN BRETAGNA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.