COPPA DAVIS: DOMINIO BELGIO, ARGENTINA AVANTI

Tutto secondo copione ad Ostende, con Darcis e Goffin che portano a casa i due singolari ed ipotecano la semifinale a spese del Canada. A Buenos Aires, Mayer timbra il primo punto contro Krajinovic, attesa la risposta di Troicki
venerdì, 17 Luglio 2015

TENNIS –  Dopo la grande sorpresa maturata in Australia, con l’incredibile doppio vantaggio dei kazaki sui canguri, nella parte bassa del tabellone di Coppa Davis, tutto va, almeno per il momento, secondo quelli che erano i pronostici. Il Canada, privo di Raonic e Pospisil non è riuscito ad impensierire il forte Belgio, mentre in Argentina, l’albiceleste ha conquistato il primo punto e ora si attende la risposta della Serbia e del numero uno Troicki.

Belgio – Canada 2-0. Le speranze canadesi di compiere un’impresa che avrebbe dell’incredibile, probabilmente sono definitivamente svanite dopo i primi tre set del primo incontro. Sulla terra rossa di Ostende, Frank Dancevic, numero 272 delle classifiche mondiali, ha vinto infatti per 6-3 il primo set contro Steve Darcis, numero 76, senza far pesare per un po’ la sua poca attitudine alla terra e la netta differenza in termini di ranking. Il belga però non ci ha messo troppo a prendere le misure di un giocatore che conosce benissimo da molti anni, avendo addirittura condiviso con lui la stanza circa vent’anni fa, in un torneo under 12 in Inghilterra. Il secondo set è stato un lampo e si è concluso 6-1 in favore di Darcis. Il combatutissimo terzo parziale, concluso grazie all’unico break messo a segno dal belga all’undicesimo gioco ha di fatto indirizzato definitivamente l’incontro, che si è poi risolto al quarto set, con il punteggio finale di 3-6 6-1 7-5 6-3 in circa due ore e quaranta minuti di gioco. Vinto il punto di Darcis, contro un avversario comunque talentuoso e pericoloso come Dancevic, per il Belgio la strada si è praticamente spianata e la conquista del secondo punto è stata quasi una formalità. L’ex numero uno junior Filip Peliwo, finalista in tutte e quattro le prove slam junior nel 2012, ma attualmente solo 491 del ranking Atp nulla ha potuto contro la stella belga David Goffin (n° 14 del mondo), che dopo due set tutto sommato lottati ha preso il largo nel terzo parziale, chiudendo per 6-4 6-4 6-2 in poco più di due ore di gioco. Avanti di due punti, il Belgio, già strafavorito alla vigilia per via dei noti forfait nella fila canadesi è ora veramente vicino alla prima semifinale di Davis dal 1999.

Argentina – Serbia 1-0. Pronostico rispettato, in maniera anche più netta di quanto ci si attendesse, anche nel primo incontro al Tecnopolis di Buenos Aires, con il numero 22 del mondo Leonardo Mayer, che si è facilmente sbarazzato del talentuoso Filip Krajinovic (n°87) con il punteggio di 6-4 6-2 6-1 in un’ora e quaranta minuti circa di gioco. Poco da dire su un match a senso unico, dominato dall’esperienza e dalla qualità dell’argentino, che non ha mai perso il servizio e che dopo aver vinto il primo set grazie all’unico break messo a segno nel decimo gioco, ha sostanzialmente rotto gli argini, conquistando dodici dei successivi quindici giochi dell’incontro. Ora è attesa la risposta del numero uno serbo Viktor Troicki, che parte favorito contro Federico Delbonis.

Nella foto, l’esultanza di Steve Darcis nel corso del match contro Dancevic, che ha regalato il primo punto alla sua squadra (www.daviscup.com)


Nessun Commento per “COPPA DAVIS: DOMINIO BELGIO, ARGENTINA AVANTI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • BELGIO IN SEMIFINALE, AUSTRALIA ANCORA VIVA La coppia Coppejans/Bemelmans conquista il punto del doppio e riporta il Belgio in semifinale di Coppa Davis sedici anni dopo. A Darwin, il duo australiano Hewitt/Groth travolge i kazaki e […]
  • COPPA DAVIS, IL SORTEGGIO DEI QUARTI Estratto l’ordine degli incontri dei quarti di finale di World Group. Bizzarra cerimonia in Australia, con i canguri che optano per la linea giovane. Nel match tra Gran Bretagna e Francia, […]
  • COPPA DAVIS: PREVIEW QUARTI DI FINALE Nel weekend le migliori otto nazionali si giocano i quattro posti per le semifinali. A Londra show per Gran Bretagna – Francia, mentre promette battaglia Argentina – Serbia. Chiuse invece […]
  • COPPA DAVIS, NON SOLO KAZAKISTAN – ITALIA Nel weekend di Coppa Davis scendono in campo tutti gli incontri di ottavi di finale. Tra incroci infuocati e assenze eccellenti, ecco la presentazione di tutti i match del primo turno […]
  • COPPA DAVIS. I CONVOCATI DEI QUARTI DI FINALE Si gioca nel weekend dal 7 al 9 aprile nei teatri di Charleroi, Brisbane, Rouen e Belgrado. Italia con Andreas Seppi, Fabio Fognini, Simone Bolelli e Paolo Lorenzi. Novak Djokovic torna in […]
  • DAVIS, SEMIFINALI: RIFLETTORI SU MURRAY, GOFFIN GUIDA IL BELGIO Gran Bretagna-Australia e Belgio-Argentina in un venerdì di metà settembre. Lo scozzese affronta Kokkinakis, il talento belga ospita Delbonis. Ecco il quadro e la presentazione dei quattro […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.