COPPA DAVIS, È TEMPO DI SEMIFINALI

TENNIS - Domani iniziano le semifinali di Coppa Davis. La Serbia di Djokovic sfida il Canada di Raonic, mentre una favoritissima Repubblica Ceca affronta l'Argentina (priva di Del Potro)
giovedì, 12 Settembre 2013

Tennis. Smaltito l’ennesimo trionfo del super-Nadal 2013, da domani si torna a respirare aria di Coppa Davis con gli spareggi per il World Group e soprattutto le semifinali del tabellone principale, che vedono opposte Serbia e Canada da un lato e Argentina e Repubblica Ceca dall’altro.

Serbia – Canada (Precedenti: 0-0)

Belgrade Arena, Belgrado – Terra rossa, indoor

Novak Djokovic, finalista degli ultimi US Open, proverà a guidare la Serbia alla seconda finale della sua storia dopo quella giocata e vinta nel 2010 contro la Francia. Il numero 1 del mondo affronterà Vasek Pospisil nel match d’apertura alla Belgrade Arena; poi toccherà a Janko Tipsarevic, opposto a Milos Raonic. Proprio il secondo match di singolare potrebbe risultare decisivo per i canadesi, aggrappati – per ovvie ragioni – più alle speranze di Raonic (nonostante Tipsarevic sia in lieve ripresa) che a quelle di Pospisil. Il numero 2 serbo appare moderatamente ottimista; ammette che “la Serbia è leggermente favorita, diciamo che è un 60/40, soprattutto per la presenza di Novak [Djokovic]”, ma tiene alta la guardia, visto anche il buon momento che sta vivendo il tennis canadese: “In Davis tutto è possibile. Il Canada sta attraversando un ottimo periodo. Milos [Raonic] non ha fatto molto bene in primavera, ma poi ha giocato una grande Rogers Cup. Vasek [Pospisil] era fuori dai primi 100 e in un attimo è salito tra i primi 40 del mondo”. Tipsarevic sa che l’apporto del pubblico sarà fondamentale: “Siamo stati fortunati nel sorteggio. Saremo in casa e su una superficie adatta più alle nostre caratteristiche che alle loro [terra rossa] e in più avremo il supporto del nostro pubblico”. Nessun precedente tra le due formazioni, mentre tra i singolaristi proprio Tipsarevic e Raonic si sono incontrati tre volte, nelle quali ha sempre prevalso il canadese.

Tabellone completo:

R1: Novak Djokovic (SRB) v Vasek Pospisil (CAN)

R2: Janko Tipsarevic (SRB) v Milos Raonic (CAN)

R3: Ilija Bozoljac/Nenad Zimonjic (SRB) v Daniel Nestor/Vasek Pospisil (CAN)

R4: Novak Djokovic (SRB) v Milos Raonic (CAN)

R5: Janko Tipsarevic (SRB) v Vasek Pospisil (CAN)

 

Repubblica Ceca – Argentina (Precedenti: 4-1)

O2 Arena, Praga – Cemento, indoor

La Repubblica Ceca ospita l’Argentina in quella che è una riedizione della semifinale dello scorso anno, vinta di misura dai cechi (3-2). I detentori del titolo giungono all’appuntamento in un momento di forma assai migliore rispetto agli argentini, che, ricordiamo, saranno ancora privi di Juan Martin Del Potro. Stepanek (l’eroe del 2012) e Berdych sono armi ben più affilate rispetto a Monaco e Mayer. Insomma, l’esito della sfida sembra già segnato. Il primo a scendere in campo sarà Radek Stepanek, opposto a Juan Monaco. Negli head-to-head il ceco conduce per 4-2; l’ultimo incontro risale all’anno scorso, quando i due si sfidarono a Cincinnati. Vinse piuttosto nettamente Stepanek in due set – 7-6 (2), 6-1 lo score. Dopo il veterano ceco toccherà a Tomas Berdych, che cercherà di chiudere anzitempo la pratica (seppur virtualmente) contro Leonardo Mayer; nessun precedente tra i due. Sono 5 invece i precedenti tra le due formazioni e neanche questi lasciano ben sperare per gli argentini. I cechi infatti conducono per 4-1.

Tabellone completo:

R1: Radek Stepanek (CZE) v Juan Monaco (ARG)

R2: Tomas Berdych (CZE) v Leonardo Mayer (ARG)

R3: Lukas Rosol/Jiri Vesely (CZE) v Carlos Berlocq/Horacio Zeballos (ARG)

R4: Tomas Berdych (CZE) v Juan Monaco (ARG)

R5: Radek Stepanek (CZE) v Leonardo Mayer (ARG)


Nessun Commento per “COPPA DAVIS, È TEMPO DI SEMIFINALI”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.