COPPA DAVIS: TUTTO PRONTO PER L’ESORDIO DELL’ITALIA

Manca ormai pochissimo all’esordio dell’Italia nelle finali di Coppa Davis
giovedì, 25 Novembre 2021

Tennis. C’è grande attesa per l’esordio dell’Italia nelle finali di Coppa Davis. Gli azzurri saranno impegnati davanti al pubblico amico di Torino, su una superficie leggermente più lenta rispetto a quella delle ATP Finals.

In una lunga intervista al ‘Corriere dello Sport’, il capitano Filippo Volandri ha espresso le sue sensazioni nell’immediata vigilia dell’evento.

La selezione italiana potrà contare su numerose frecce nel proprio arco, anche se non mancano i rimpianti.

Complice il forfait di Matteo Berrettini, ci saranno maggiori responsabilità per Jannik Sinner. “Jannik ha fatto enormi progressi quest’anno – ha detto Volandri – a Torino mi è piaciuto molto come abbia reagito alla chiamata in campo.

Ha dimostrato grande maturità, ci aspettiamo molto da lui in una situazione come la Davis in casa, dove la pressione e il tifo possono esaltare ma anche deprimere se le cose non vanno bene.

In ogni caso avremo il tutto esaurito, un ambiente ideale, vogliamo e possiamo fare grandi cose“.

Il secondo singolarista dovrebbe essere Sonego: “Lorenzo, oltre a garantire sempre un ottimo rendimento, con il pubblico sa esaltarsi ed esaltare – ha confermato Volandri -. 

La pressione? Il PalaAlpitour sarà una bolgia, però nello staff abbiamo anche psicologi che ci stanno aiutando a confrontarci al meglio con queste emozioni

Sono sicuro che potremo contare anche su Fognini, credo che nel 2021 abbia raccolto meno di quanto meritasse, poi negli ultimi tempi ha perso qualche partita lottata ma era in attesa di buone notizie da Flavia“.

La sfida contro gli Stati Uniti sarà quasi certamente decisiva per passare il turno da primi. “La sua forma è un’incognita – l’analisi di Volandri – Opelka è sempre pericoloso, non c’è Fritz che negli ultimi mesi aveva battuto tutti i nostri.

Della Colombia Galan lo conosciamo bene, Mejia e Rodriguez li stiamo studiando in video, dobbiamo vincere i singolari perché Cabal e Farah sono tra le coppie più esperte e pericolose del circuito“. 


Nessun Commento per “COPPA DAVIS: TUTTO PRONTO PER L'ESORDIO DELL'ITALIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.