CORONAVIRUS: WIMBLEDON VERSO LA CANCELLAZIONE

Secondo il vice presidente della federazione tedesca la decisione di annullare lo Slam londinese è stata già presa

TENNIS – Quello che tutti temevano dopo gli sviluppi delle ultime settimane purtroppo sembra stia diventando realtà. A causa dell’emergenza Coronavirus, per la quale il tennis mondiale si è già fermato ufficialmente fino al prossimo 7 giugno, il torneo di Wimbledon è destinato ad essere cancellato. Nei giorni scorsi da Londra avevano fatto capire che l’eventualità di giocare a porte chiuse, qualora ce ne fosse stata la possibilità, non sarebbe stata presa in considerazione, e adesso pare proprio che si vada verso la cancellazione dell’evento.

A far emergere tale decisione è stato il vice presidente della federazione tedesca di tennis Dirk Hordorff, secondo il quale gli organizzatori dei Championships nella giornata di mercoledì primo aprile comunicheranno la cancellazione della sua edizione 2020. In aggiunta, in base ha quanto detto sempre da Hordorff, è possibile che il Roland Garros non venga disputato nemmeno dal 20 settembre al 4 ottobre prossimi come deciso dalla Federazione Francese di Tennis. “L’edizione 2020 di Wimbledon – ha dichiarato il vice presidente della federazione tedesca – verrà cancellata? Sì. Si è già deciso di non giocare i tornei sull’erba. Si attende l’annuncio di Wimbledon mercoledì. Queste non sono voci: annunceranno la cancellazione. Questa è probabilmente l’unica decisione possibile. Possiamo forse giocare al Roland Garros a settembre o a ottobre – ha proseguito Hordorff – non a Wimbledon a causa dell’erba che sarebbe troppo bagnata. E poi stiamo parlando del rinvio di Parigi a ottobre, ma non ne siamo nemmeno sicuri”. La decisione quindi è di quelle sconvolgenti, anche perché per andare a trovare le sole volte in cui non si è giocato a Wimbledon bisogna risalire agli anni della Prima e della Seconda Guerra Mondiale. Ma la situazione attuale, come si può evincere purtroppo giorno dopo giorno non solo in Europa ma in tutto il mondo, evidentemente è molto delicata e in questo momento la cancellazione del torneo sembra l’unica soluzione possibile.

(Nella foto il campo numero 1 di Wimbledon – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “CORONAVIRUS: WIMBLEDON VERSO LA CANCELLAZIONE”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.