COSTA SVELA DOMANI IL SUO FUTURO

Il capitano si riunirà con il presidente Escañuela per comunicargli la sua decisione ufficiale: se lui medita un addio, il suo superiore lo vorrebbe ancora nel suo ruolo...
lunedì, 12 Dicembre 2011

Barcellona (Spagna) – Secondo quanto riportato dall’agenzia spagnola Efe, Albert Costa renderà noto, nella mattinata di domani, il suo futuro in seno alla squadra di Coppa Davis. Il capitano si riunirà infatti con il presidente della federazione spagnola José Luis Escañuela per comunicargli la sua decisione ufficiale, prima di divulgarla pubblicamente.

“Bene o male ho deciso cosa farò – ha affermato Costa – tuttavia prima di rendere nota la mia posizione al resto del mondo preferisco parlare con il presidente, perché voglio che sia il primo a conoscerla”.

I due si riuniranno domani a Barcellona per parlare del futuro della squadra anche se, dalle prime dichiarazioni rilasciate da Costa, la direzione presa dal capitano sembra allontanarlo dal suo attuale ruolo: “E’ chiaro che sono stanco, ho lavorato molto negli ultimi tre anni, ma penso anche di aver portato a termine molti dei miei obiettivi. Tuttavia è importante sapere anche l’opinione di chi è sopra di me, visto che il mio contratto finisce il prossimo 31 dicembre”.

Rispetto alla decisione maturata dai suoi migliori giocatori, come Rafael Nadal, David Ferrer e Feliciano Lopez, di marcare visita per i prossimi round di Coppa Davis –  a causa della preparazione in vista delle Olimpiadi di Londra – il capitano non ha avuto nulla da rimproverare: “Sono decisione personali e le posso ben capire: sono tennisti che hanno dato tanto  sia alla squadra, sia al tennis spagnolo in generale, però il prossimo anno il calendario sarà ancora più ricco e credo sia normale per loro avere delle priorità”.

I tennisti che prenderanno parte alle Olimpiadi sono i primi quattro di un ranking speciale che si elabora a partire dal Roland Garros, anche se il capitano della squadra avrebbe il potere di cambiare alcuni di questi per questioni di forma fisica.

Se dovesse mai continuare alla guida della squadra, Costa ha affermato che non si avvarrebbe di questa potestà, perché seguire il criterio del ranking sarebbe “la cosa più giusta da fare”.

Per i traguardi raggiunti, oggi l’attuale capitano è stato premiato dalla stampa periodica di settore a Torrelavid, evento a cui ha preso parte anche lo stesso presidente Escañuela, il quale vorrebbe invece da parte sua rinnovare la fiducia al tecnico.

“Spero che la riunione di domani sia proficua – ha affermato il presidente della Federazione Spagnola -, sia per gli interessi del tennis spagnolo, sia per quelli di Albert Costa, visto che è una persona profondamente legata alla nostra squadra. Dopo aver parlato con lui, e aver compreso quali sono i suoi dubbi e le sue aspettative, potremo cercare un punto di vista e di lavoro comune”.

“Il cambio in testa alla squadra di Coppa Davis – ha aggiunto poi Escañuela – è qualcosa che non contempliamo, tuttavia se si dovesse creare l’esigenza dovremo risolvere la situazione con urgenza, prima della fine dell’anno. Ad oggi infatti non abbiamo preso contatti con nessuno in merito a questo ruolo, specie perché teniamo ad Albert sia a livello professionale, sia a livello personale. La mia priorità è che lui prosegua nel suo ruolo di capitano o che al massimo possa trovare un altro ruolo che lo possa soddisfare all’interno della Federazione, per programmare insieme il futuro del tennis spagnolo, argomento che sta a cuore a tutti”.


Nessun Commento per “COSTA SVELA DOMANI IL SUO FUTURO”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ALBERT COSTA: “NADAL CI DARÀ UNA MANO CON LA NUOVA DAVIS” Albert Costa ritiene che i prossimi mesi saranno utili ad accrescere il prestigio della nuova Coppa Davis
  • SPAGNA, MOYA VICINO ALLA PANCHINA? Esonerato il capitano argentino Vazquez, potrebbe diventare vacante anche il posto di Albert Costa, che ha spiegato di volersi prendere alcuni giorni per decidere. Moya in pole position […]
  • COSTA, DAVIS ADDIO L'ex capitano continuerà a lavorare per la Federazione in qualità di coordinatore delle squadre spagnole. Per sostituirlo si parla di Corretja o Moya, anche se quest'ultimo su Twitter ha […]
  • LE PAROLE DEI ”CAMPEONES” Dopo la premiazione sul campo compiuta da Re Juan Carlos, la festa degli spagnoli è continuata in conferenza stampa, con simpatiche battute e un clima naturalmente ben più disteso rispetto […]
  • ‘DELPO’ DELUSO MA FIDUCIOSO Rammaricato per l'esito del suo match, ma positivo in vista del doppio di domani, l'argentino ha elogiato il suo avversario odierno, definendolo secondo solo a Rafael Nadal sulla terra battuta
  • BLANCO: “L’OBIETTIVO DELLA NUOVA DAVIS È PROTEGGERE GLI ATLETI” Tra le menti dietro alla nuova Coppa Davis figura il nome di Galo Blanco, assistito dall’ex capitano spagnolo Albert Costa

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.