CT MAGLIE, LA SERIE A1 E’ TUA !

Al termine di una stagione da assoluta dominatrice la formazione maschile del Circolo salentino ha finalmente centrato l'obiettivo di entrare nell'èlite del tennis nazionale

Maglie (Le) –  Un inseguimento lungo due anni, passato per cocenti delusioni ma alimentato sempre dalla voglia di centrare il traguardo, e ora finalmente terminato nel migliore dei modi. Così il CT Maglie può celebrare ora la promozione in Serie A1 della sua formazione maschile, un risultato destinato a occupare un posto d’onore negli almanacchi di storia dello sport pugliese. Il play-off al cardioplama dello scorso anno contro il TC Barletta fu già un momento memorabile per tutta la Puglia tennistica, ma in quel caso la festa più grande fu per il Circolo biancorosso che ebbe la meglio al doppio di spareggio dopo quasi mezza giornata di gioco. Stavolta il Club di Via Madonna di Leuca è stato impeccabile, conducendo una stagione nella quale dalla prima all’ultima gara ha fatto valere valere la sua maggior cifra tecnica rispetto agli avversari, dimostrando ampiamente di meritare il grande salto in Serie A1.

Il match di ritorno contro il TC Bergamo di domenica 23 giugno è stato l’epilogo di un cammino esaltante fin dall’esordio vincente davanti al proprio pubblico contro il TC Ambrosiano. Quindi il pareggio contro il CT Massa Lombarda di Thomas Fabbiano, un’altra delle formazioni partite con i favori del pronostico, non ha scalfito la fiducia e la consapevolezza della squadra magliese. Gaston Grimolizzi, Giorgio Portaluri, Erik Crepaldi – impegnato in questi giorni a Portorose in Slovenia nel main draw del Challenger ATP da 30.000 euro – Gianluca Luddi e Francesco Piccari si sono dimostrati un collettivo vero, capace di esprimere un tennis solido, pratico e spettacolare al tempo stesso. Gli appassionati magliesi, sempre molto calorosi in casa e presenti anche in trasferta, hanno potuto assistere a partite di alto livello, come la vittoria 7/6  7/6 di Grimolizzi su Viktor Galovic dell’Ambrosiano oppure il successo in tre set di Grimolizzi-Crepaldi sul duo del TC Cà del Moro Agazzi-Speronello.  L’unica sconfitta è arrivata nel match contro il TC L’Aquila, ininfluente ai fini della classifica, una partita che ha visto anche l’esordio del giovane Marco Baglivo. Nel play-off decisivo, il 5-1 conseguito a Bergamo ha reso una pura formalità il match di ritorno nel quale la festa è potuta scoppiare dopo i primi due singolari vinti da Piccari e Portaluri.

Il CT Maglie raggiunge così la massima categoria del campionato nazionale a squadre dopo una rincorsa partita nel 2003 dalla Serie D. Per il Presidente Carlo De Iaco e per il direttore sportivo Antonio Baglivo è ora il tempo dei festeggiamenti, per un successo nato da lontano sul quale ci sono anche le firme del consigliere Luciano Ancora, dei maestri, dei tecnici, dei preparatori, senza dimenticare ovviamente il supporto degli sponsor. Un risultato che  certamente non mancherà di essere anche un ottimo volano per la promozione delle meraviglie del territorio salentino.

 


Nessun Commento per “CT MAGLIE, LA SERIE A1 E' TUA !”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • CT MAGLIE, STAVOLTA E’ QUELLA BUONA Il Club salentino espugna Bergamo con un rotondo 5-1 nell'andata del play-off ed è a un passo dalla sospirata promozione in Serie A1 maschile
  • BRAVI TUTTI Il CT Maglie vede svanire sul filo di lana il sogno serie A maschile che diventa invece realtà per il CT Barletta, al termine di un playoff dalle mille emozioni che inorgoglisce la Puglia tennistica
  • IL CT MAGLIE VINCE ANCHE FUORI DAL CAMPO Il numero uno del Circolo pugliese Carlo De Iaco è stato nominato Presidente Onorario del Comitato Regionale Puglia e il direttore sportivo Antonio Baglivo eletto Consigliere Regionale FIT.
  • CT MAGLIE, LA FAVOLA CONTINUA Nella terza giornata della Serie A1 maschile il Club pugliese batte autorevolmente la SC Casale e domenica prossima è pronto a ospitare il Park di Seppi e Fognini per la super-sfida al […]
  • SOGNI DI GLORIA Con due vittorie su due il CT Maglie sembra già proiettato verso la conquista del titolo regionale di Serie C in attesa di svolgere un ruolo da protagonista anche nel Campionato nazionale […]
  • IL TENNIS DI MAGLIE NON SI FERMA MAI La grande partecipazione al 48.mo Torneo della Canicola ha confermato il prezioso contributo del Circolo di Via Madonna di Leuca all'intero movimento tennsitico pugliese

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Novembre 2018

  • Naomi incanta. Di cognome fa Osaka, esattamente come la città che le ha dato i natali, ed è un riuscitissimo incrocio di razze dato che la madre è giapponese e il padre haitiano. I fans e gli sponsor impazziscono per lei, che ormai naviga stabilmente tra le top-five.
  • La Davis che verrà. In attesa dell'atto finale della Coppa 2018 tra Francia e Croazia, vi raccontiamo tutti i cambiamenti che il prossimo anno rivoluzioneranno il torneo a squadre più prestigioso del tennis.
  • Attenti a quell'aussie! Si chiama John Millman e finché non ha battuto Roger Federer sul palcoscenico degli US Open era sconosciuto ai più. Il 29enne di Brisbane è infatti sbocciato in ritardo a causa di una lunga serie di infortuni.