DANIIL MEDVEDEV RIVELA LE SUE DIFFICOLTÀ SULL’ERBA

Il nuovo numero 1 del mondo ha spiegato quali sono le sue difficoltà sull’erba
giovedì, 16 Giugno 2022

Tennis. Daniil Medvedev si è ripreso la vetta al ranking ATP e farà tutto il possibile per mantenerla.

Il russo non potrà partecipare a Wimbledon quest’anno, ma sta sfruttando queste settimane per migliorare sull’erba.

“Forse andrà meglio qui ad Halle – dove debutterà quest’oggi contro il belga Goffin. 

Sto migliorando sempre di più sull’erba e ne sono felice, questa è da sempre la mia superficie preferita. Sto diventando sempre più forte, anche sull’erba.

Ad onor del vero adesso mi esprimo nettamente meglio sul cemento perché riesco ad imporre il mio gioco più facilmente. 

Trovo che sull’erba non sia così semplice spezzare il ritmo dell’avversario. Comunque ciò che importa è che stia migliorando anche qui” – ha spiegato Daniil.

Medvedev è tornato in vetta al ranking ATP: “Sono felice di essere di nuovo in vetta alla classifica e credo di essermelo meritato.

La classifica ATP copre 52 settimane non solo una, altrimenti avremmo un nuovo numero uno ogni settimana.” 

Nel frattempo, Vincenzo Santopadre ha analizzato le performance di Matteo Berrettini sull’erba: “Da tempo diamo priorità alla prevenzione degli infortuni e di stare attenti al fatto che Matteo è un campione, con un fisico importante ma anche molto delicato. Bisogna ascoltare Matteo e i feedback del suo corpo e centellinare il lavoro.

Noi continuiamo la marcia di avvicinamento a Wimbledon, ma ogni torneo è una tappa importante. Siamo già al Queen’s dove domani [martedì] esordirà contro Daniel Evans, un giocatore che si adatta molto bene ai prati londinesi.

Un Matteo a pieno regime non deve temere nessuno, ma in questo momento ha ancora margini per salire: infatti a Stoccarda ogni partita che ha giocato è andato sempre meglio, ma dobbiamo dargli tempo.

Credo che sia migliorato molto con il rovescio, anche per merito degli allenamenti che abbiamo fatto con la mano sinistra mentre era infortunato, ma possiamo ancora migliorare.”


Nessun Commento per “DANIIL MEDVEDEV RIVELA LE SUE DIFFICOLTÀ SULL'ERBA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.