DAVID FERRER PENSA AL RITIRO: “CI SIAMO”

Lo spagnolo parla del ritiro, sempre più vicino
giovedì, 25 Ottobre 2018

Tennis. David Ferrer è prossimo al ritiro, lo farà in Spagna, ancora non ha deciso se a Madrid o Barcellona nel 2019.

È diverso tempo che soffro di tendinite su entrambi i piedi, sono in grado di sopportarlo ma in partita soffro molto. Sono comunque un tennista fortunato, ho vinto dei titoli e ho avuto l’onore di partecipare alla Coppa Davis in rappresentanza del mio paese. Ora però, mi sono reso conto che i problemi fisici non mi permettono più di competere con i migliori, infatti avevo già preso la decisione di ritirarmi prima degli US Open. Io ho colto il momento giusto, se avessi dovuto ritirarmi uno o due anni fa sarebbe stato più difficile, non ero preparato”.

Una sofferenza tanto grande da arrivare quasi a provare avversione verso lo sport che ha sempre amato: ” Ho odiato il tennis e non ho accettato che quel momento arrivasse, ma ora sono prontoMiami 2013 è stato il torneo che mi ha segnato di più in maniera negativa. Ero in finale con Andy Murray, ho avuto anche match point, ma alla fine ho perso. Quando torno in Florida ho ancora un po’ di angoscia. Per quanto riguarda il caso di Serena, non penso che abbia ragione, l’arbitro ha agito secondo le regole del tennis. Serena Williams si è comportata male, ha citato il tema dell’uguaglianza ma questa lotta non era da inserire in quel contesto”.

Comunque, nessun rimpianto sulla sua carriera: “Il tennis spagnolo è come una famiglia. Ho vissuto la generazione di Costa, Moya, Ferrero, e sono cresciuto con tennisti altrettanto fenomenali quali Feliciano, Verdasco, Rafa… siamo stati sempre insieme. Se abbiamo vinto la Coppa Davis è per l’unione e l’affetto che c’è tra di noi. Il nuovo formato della competizione mi piace, ma alla fine dell’anno forse gli atleti arriveranno stanchi. Sono sicuro che la Spagna avrà sempre un’ottima squadra”.


Nessun Commento per “DAVID FERRER PENSA AL RITIRO: "CI SIAMO"”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.