DAVIS, ANNUNCIATI GLI ACCOPPIAMENTI DEI PLAY OFF

TENNIS – Si è svolto questa mattina il sorteggio per i play off per l’accesso al World Group 2014 della Coppa Davis. Non ci saranno scontri tra i Fab Four. La Spagna pesca l’Ucraina, la Svizzera l’Ecuador. La Gran Bretagna andrà invece in Croazia. All'interno tutti gli accoppiamenti
mercoledì, 10 Aprile 2013

Tennis. Londra (Gran Bretagna). Questa mattina sono stati estratti gli accoppiamenti per i play off di accesso al World Group 2014 della Coppa Davis, che si disputeranno nel week end del 13-15 settembre 2013. C’era curiosità, per un possibile incrocio tra i Fab Four, se la Gran Bretagna di Andy Murray fosse stata sorteggiata con la Spagna di Rafael Nadal o con la Svizzera di Roger Federer. Non è andata così e sia Rafa che Roger possono dormire sonni tranquilli visto che l’urna è stato molto generosa con loro, proponendogli due incontri casalinghi con avversari più che abbordabili. Più duro invece l’incontro che attende la Gran Bretagna, come era logico attendersi, dato che i sudditi di Sua Maestà non erano compresi tra le otto teste di serie. Ma vediamo nel dettaglio come è andato il sorteggio.

(1) Spagna – Ucraina. La formazione iberica, testa di serie numero uno, affronterà la cenerentola ucraina, guidata da Alexander Dolgopolov e Sergiy Stakhovsky. La nazionale ex sovietica disputerà i play off per la seconda volta nella sua giovane storia, dopo la sconfitta patita dal Belgio nel 2009. Davvero esigui per la Spagna, i rischi di salutare il World Group, che la vede ininterrottamente protagonista dal 1997.

Olanda – (2) Austria. Trasferta complicata per l’Austria di Jurgen Melzer contro l’Olanda di Robin Haase, che si è qualificata stracciando la Romania lo scorso week end. Gli austriaci hanno fatto parte del World Group in nove delle ultime 10 edizioni della Coppa Davis, ma ora rischiano seriamente, se non trovano un secondo degno singolarista da affiancare a Melzer.

(3) Croazia – Gran Bretagna. Sicuramente il play off più interessante, quello che coinvolge il team guidato da Marin Cilic e battuto al primo turno del 2013 dall’Italia e la Gran Bretagna, reduce dalla favolosa rimonta contro la Russia. Probabilmente, per tentare l’accesso alla serie A della competizione per nazioni, i britannici potranno contare anche sull’apporto di Andy Murray. Considerata però la poca qualità degli altri singolaristi, anche con la partecipazione del numero due del mondo, la Gran Bretagna non può considerarsi favorita.

(4) Svizzera – Ecuador. Non poteva andare meglio a Roger Federer e ai suoi, che pescano il modesto Ecuador, reduce dal sorprendente successo sul Cile. A dir la verità il 17 volte campione di Slam, difficilmente si unirà alla truppa elvetica per un impegno che, almeno sulla carta può essere tranquillamente portato a termine dai suoi connazionali comprimari. I sudamericani infatti, capitanati dal numero 201 Julio Cesar Campozano, non sembrano proprio avere le armi per impensierire i rossocrociati.

(5) Germania – Brasile. Va tutto sommato bene anche ad un’altra grande nazionale europea, che pesca il Brasile di Thomaz Bellucci, nazionale esperta, ma che soprattutto sulle superfici veloci attualmente non ha giocatori paragonabili al parco tennisti dei tedeschi.

Polonia – (6) Australia. Abbastanza sfortunata anche l’Australia di Lleyton Hewitt e Bernard Tomic, che dovrà vedersela contro la Polonia di Jerzy Janowicz, formazione alla prima storia partecipazione ai Play off per il World Group. Gli oceanici hanno perso 5 degli ultimi 6 spareggi e anche questa volta rischiano di rimetterci le penne.

(7) Belgio – Israele. Parte con i favori del pronostico anche un’altra delle nazionali quasi sempre presenti della massima serie della Coppa Davis. Il Belgio ha partecipato infatti a 20 delle ultime 23 edizioni e anche per il 2014 dovrebbe avere assicurata la presenza, visto che gli israeliani non possono essere considerati un avversario temibile.

(8) Giappone – Colombia. Ultimo spareggio quello tra gli asiatici e la Colombia di Giraldo e Falla. I sudamericani non hanno mai preso parte al World Group e hanno perso nella loro unica partecipazione agli spareggi. Se i giapponesi, come è logico presumere, sceglieranno una superficie rapida, anche per quest’anno i colombiani possono cominciare a mettersi l’anima in pace.


Nessun Commento per “DAVIS, ANNUNCIATI GLI ACCOPPIAMENTI DEI PLAY OFF”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.