DAVIS CUP A TORINO, BINAGHI E VOLANDRI LANCIANO L’ITALIA

Si è svola oggi a conferenza di presentazione dell'evento in programma a fine novembre
martedì, 2 Novembre 2021

TENNIS – Le Davis Cup by Rakuten Finals sono alle porte, con l’Italia chiamata a essere protagonista. Non solo sul campo ma pure dietro le quinte, visto che due dei gironi preliminari si giocheranno a Torino dal 25 al 29 novembre, a conclusione del mese più entusiasmante della storia del tennis italiano. Non poteva non esprimere tutto il suo orgoglio dunque Angelo Binaghi, presidente della Federazione Italiana Tennis, nel corso della presentazione ufficiale di oggi al Museo Nazionale del Risorgimento, alla quale ha preso parte anche il capitano della squadra azzurra Filippo Volandri.

“Permettetemi di iniziare – ha detto Binaghi – facendo le congratulazioni e gli auguri di buon lavoro al dottor Stefano Lo Russo, neo-eletto sindaco della meravigliosa città di Torino, ora diventata anche capitale del nostro sport. Non potevamo permetterci di perdere l’occasione di portare in Italia il nuovo format della Coppa Davis, con ben 6 nazioni che si contenderanno un posto in semifinale tramite i due gironi e i successivi quarti di finale. Non potevamo perdere questo evento anche perché lo dovevamo alla Regione Piemonte e all’assessore allo sport Fabrizio Ricca, che ci è stato vicino e ci ha dato il contributo necessario per poterci aggiudicare questa gara. In più, non potevamo perderla anche perché, prima ancora che per i risultati agonistici, noi siamo conosciuti da tempo nel mondo del tennis come ottimi organizzatori. Lo dimostrano gli Internazionali BNL d’Italia, più volte premiati dall’ATP e prossimi a ricevere un upgrade da una a due settimane; lo dimostrano le Next Gen ATP Finals di Milano e anche i due ATP 250 organizzati quest’anno in Italia. Nel nostro palmarès organizzativo credo ci siano ottimi successi. Credo comunque – ha aggiunto Binaghi tornando in tema Davis Cup – che il capitano Filippo Volandri e i nostri ragazzi ce la metteranno tutta per dimostrare a Torino e a tutti i nostri appassionati che dobbiamo continuare a sognare. Vincere la Coppa Davis, in prospettiva, può essere un nostro obiettivo”.

“Siamo pronti per competere – ha affermato lo stesso Volandri – con un format che non dà scampo al minimo errore, e per questo stiamo cercando di prepararci al meglio, con una squadra molto giovane e che guarda al futuro. La scorsa settimana sono stato a Vienna insieme ai ragazzi, e ho trovato da parte loro un entusiasmo che non vedevo da tempo. Questo mi rende molto orgoglioso, così come i risultati che la FIT sta ottenendo dal punta di vista tecnico, visto il mio ruolo da direttore. Non ci era mai capitato di avere due giocatori fra i primi 10 del mondo: un privilegio ma anche una responsabilità”. 

(Nella foto Angelo Binaghi e Filippo Volandri – www.zimbioc.om)


Nessun Commento per “DAVIS CUP A TORINO, BINAGHI E VOLANDRI LANCIANO L'ITALIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.