DAVIS CUP: GRAZIE LO STESSO ITALIA…

Il Capitano Volandri è comunque orgoglioso della sua squadra dopo l'eliminazione con la Croazia
martedì, 30 Novembre 2021

TENNIS – “Sono orgoglioso del mio team, perché i ragazzi hanno dato tutto”. Con queste parole il Capitano azzurro Filippo Volandri ha commentato la amara eliminazione che l’Italia ha dovuto incassare contro la Croazia (2-1 deciso dal doppio finale perso ieri notte dalla coppia Fognini-Sinner) ai quarti di finale della Davis Cup 2021. La sconfitta, viste le premesse e considerando cosa è riuscito a fare lo stesso Sinner contro Cilic, indubbiamente brucia, ma Volandri fa bene ad essere fiero della sua squadra, perché al di là della sensazione di occasione sprecata che si respira nell’aria, i giocatori hanno saputo regalare grandi emozioni al pubblico di Torino.

Purtroppo contro una formazione come la Croazia che ha un doppio a dir poco eccezionale si puntava molto sui due match di singolare, ma forse la tensione ha giocato un brutto scherzo. “Tutte le squadre che abbiamo trovato questa settimana a Torino – ha detto Volandri – hanno un doppio eccezionale. Compresi ovviamente i croati, che sono addirittura numeri uno al mondo. Per cercare di essere tranquilli dovevamo portare a casa entrambi i singolari, e questo inevitabilmente ha creato un po’ di tensione. Proprio questo è accaduto a Lorenzo Sonego. Nel terzo set ha sentito il dovere di vincere la partita, ma questo è quello che succede in Davis. La sua miglior partita è stata quella con Opelka. Contro Gojo si pensava che fosse più sereno, e in effetti ha avuto una grande reazione, nel secondo set. Purtroppo non è bastato. Detto questo – ha proseguito il Capitano azzurro – Non ho mai avuto nessun dubbio su di lui, perché quando viene chiamato in causa dà sempre il massimo. Come prima esperienza da capitano, posso solo essere orgoglioso di tutti loro. Abbiamo messo un primo mattoncino di qualcosa di importante che costruiremo nel tempo, perché la nostra è una squadra giovane che ha appena iniziato il suo percorso”.

(Nella foto l’Italia di Davis Cup – www.zimbio.com)


1 Commento per “DAVIS CUP: GRAZIE LO STESSO ITALIA...”


  1. Vittorio ha detto:

    Ma onestamente tutto questo entusiasmo attorno Volandri non si comprende. Non ha il minimo di esperienza e lui la Davis l’ha anche snobbata quando giocava . Non so, ma mi pare evidente che è stato messo dalla Federazione un fantoccio di facile gestione. Il doppio Fognini-Sinner è stato preteso dai piani alti della FIT. Barazzutti avrebbe fatto di testa sua, per questo l’hanno segato.


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.