DAVIS CUP: LA RUSSIA ELIMINA LA SERBIA

Decisivo il doppio vinto dalla coppia Khachanov-Rublev che ha salvato tre match-point contro Djokovic-Troicki

TENNIS – E’ stato un quarto di finale ricco di emozioni, ribaltamenti di fronte e colpi spettacolari, risolto solamente dal decisivo tie-break del match di doppio, ma alla fine ad avere la meglio è stata la Russia che battendo 2-1 la Serbia di Novak Djokovic si qualifica così per le semifinali della Davis Cup.

Dopo il dominio di Andrey Rublev su Filip Krajinovic nel primo singolare di giornata (il russo si è imposto con un perentorio 6-1 6-2 senza storia), sul campo centrale Novak Djokovic ha rimesso in partita la Serbia battendo Karen Khachanov con un doppio 6-3, grazie ad una prestazione molto solida che non ha lasciato scampo all’attuale numero 17 del mondo. A decidere tutto quindi è stato il doppio, e le emozioni sono state tante e molto intense. La coppia Rublev-Khachanov si è aggiudicata il primo set in rimonta mettendo in tasca la frazione sul 6-4, mentre Djokovic e Troicki hanno risposto prontamente confezionando un 6-4 in proprio favore che ha allungato la sfida al terzo set. A quel punto nei dodici giochi disputati si sono materializzate soltanto due palle break, salvate dalla Serbia nel quinto game (dal 15-40), poi si è arrivati al tie-break e l’equilibrio è stato veramente sottilissimo.

Prima Khachanov ha rischiato tantissimo sul 3-3 chiamando erroneamente un “challenge” che lo ha visto sbagliare la propria valutazione nel ritenere fuori un dritto incrociato di Djokovic, poi la Serbia ha avuto ben tre match-point, prima sul 6-5, poi sul 7-6 e infine anche sull’8-7, e probabilmente Viktor Troicki difficilmente riuscirà a dimenticare la comoda volée sbagliata ad un passo dalla rete in occasione della terza chance avuta per vincere l’incontro. La coppia russa quindi ha ringraziato, e sfruttando un altro errore (stavolta di Djokovic) sull’8-8, ha conquistato la vittoria 10 punti a 8 potendo liberare tutta la propria gioia per la conquista delle semifinali. Domani quindi, nell’incrocio che vale la possibilità di giocarsi la prestigiosa insalatiera d’argento nella finalissima di domenica, la Russia affronterà il Canada in quella che sarà un’altra sfida altamente spettacolare.

(Nella foto Karen Khachanov – www.zimbio.com)


Nessun Commento per “DAVIS CUP: LA RUSSIA ELIMINA LA SERBIA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.