DAVIS, LA FRANCIA VOLA SUL 2-1

Nel sabato di Coppa Davis, la coppia Gasquet-Herbert batte Bemelmans-De Loore e firma il 2-1 in quattro set. Il resoconto del match

TENNIS – Dopo le preoccupazioni del primo match del venerdì e il pareggio nel secondo singolare, la Francia mette la freccia e sorpassa il Belgio nella finale di Coppa Davis in corso di svolgimento a Lille. Il sabato è il giorno del doppio, che premia proprio i padroni di casa. Richard Gasquet e Pierre-Hugues Herbert battono Ruben Bemelmans e Joris De Loore, firmando il 2-1 con cui si andrà a giocare i due singolari della domenica.

Match tirato, quello tra le due coppie di francesi e belgi, nonostante il punteggio dei quattro set totali rispecchi l’inerzia alternata del pomeriggio. Il duo bleu non perde tempo e mette in chiaro le cose nel primo parziale, mezz’ora per metterlo in cascina: doppio break di vantaggio e 5-0 in risposta, con due set-point sprecati. La reazione degli avversari serve a poco, perchè il 6-1 manda in archivio il primo set.

Il secondo, invece, è quasi all’opposto. Bemelmans e De Loore salgono 3-1 e servizio, ma incassano il contro-break in un game interminabile. Poco male, perchè arriva la risposta immediata ed un nuovo turno di battuta strappato a Gasquet e Herbert. Il vantaggio resiste fino al termine del parziale, con il 6-3 che apre le danze verso il terzo set.

È qui che si decide la sfida: i francesi concedono un sanguinoso break al settimo game, vanno sotto 3-4 ma trovano il pareggio al decimo. Dal 5-5 si passa rapidamente al tie-break, dove sfruttano il black-out dei belgi e salgono 5-0. Non c’è bisogno di forzare in risposta, il 7-2 arriva al primo set-point. 7-6 e quarto set: equilibrio pressoché immutato fino al sesto game, quando Bemelmans e De Loore sprecano due occasioni per mettere la testa avanti nel parziale. Chance sprecate che si ripercuotono sull’intero match, visto Herbert e Gasquet strappano ai rivali il servizio successivo e si avviano verso la vittoria, che arriva con il punteggio di 6-4.

6-1 3-6 7-6[2] 6-4, dunque, il risultato con cui la Francia opera il sorpasso ai danni del Belgio prima dell’ultimo giorno di Davis, quello dei due singolari. Tsonga-Goffin potrebbe già essere decisivo per il titolo dell’edizione 2017, in caso contrario sarà Pouille-Darcis ad assegnare l’insalatiera.


Nessun Commento per “DAVIS, LA FRANCIA VOLA SUL 2-1”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.