DAY 7: FOGNINI E PENNETTA A CACCIA DELL’IMPRESA

TENNIS – Iniziano gli ottavi di finale dell’Australian Open. I due italiani proveranno a sovvertire il pronostico contro Djokovic e Kerber. Serena Williams è attesa dalla prova Ivanovic, mentre Ferrer e Berdych non dovrebbero incontrare troppi problemi. La giornata si chiude poi con un interessante confronto tra Wawrinka e Robredo
sabato, 18 Gennaio 2014

Tennis. Melbourne (Australia). La sesta giornata di gare a Melbourne Park ha sancito, di fatto, la chiusura della prima settimana dell’Australian Open, con l’allineamento dei due tabelloni agli ottavi di finale. Tutto sommato, nessuno dei protagonisti più attesi manca all’appello, se escludiamo la ceca Petra Kvitova, caduta clamorosamente al primo turno per mano della thailandese Luksika Kumkhum, e l’argentino Juan Martin Del Potro, arresosi in maniera altrettanto sorprendente contro Roberto Bautista Agut. Lo spagnolo, numero 62 del ranking Atp, è uno dei tre qualificati agli ottavi, non compreso tra le teste di serie, insieme a Florian Mayer e al lucky loser Stephane Robert (più basso classificato rimasto in gara, con il suo numero 119). Nel tabellone femminile invece, sono Casey Dellacqua (n° 120 Wta) e Garbine Muguruza (n°38), le uniche unseeded, sopravvissute alla prima settimana. Per l’Italia, sono rimasti in corsa soltanto Flavia Pennetta e Fabio Fognini. Entrambi i nostri alfieri saranno protagonisti questa notte sulla Rod Laver Arena. Ma vediamo nel dettaglio il programma di questa domenica 19 gennaio, prima giornata dedicata agli ottavi di finale.

Rod Laver Arena (ore 11.00). Angelique Kerber (9) vs Flavia Pennetta (28) [H2H 2-2]. Italia subito protagonista sulla Rod Laver Arena, con la sfida tra Pennetta e Kerber. Flavia è in forma, non ha ancora perso un set e si sta esprimendo ad altissimo livello con tutti i colpi, servizio in primis. La tedesca è la classica giocatrice rognosa, che non concede nulla, ma tra le top ten rimaste in corsa è sicuramente lei quella più abbordabile. Nel corso del torneo finora, ha ceduto un set (il clamoroso 0-6 incassato al primo turno contro Jarmila Gajdosova) e non ha impressionato troppo. I precedenti sono in perfetta parità, ma quelli vinti dalla teutonica sono stati molto lottati . L’italiana avrà bisogno di una partita solida e dovrà reggere bene il confronto sulla diagonale destra, la migliore della Kerber, per affondare con il suo rovescio lungo linea appena possibile. Uno stimolo in più per la Pennetta arriva dalla possibilità di vendicare la sconfitta subita ai quarti di finale dello Us Open 2011. Forza Flavia!

(1) Serena Williams vs (14) Ana Ivanovic [H2H 4-0]. Poca storia sulla carta nel secondo match in programma, con la straordinaria Serena di questo inizio di stagione che affronta la bella Ana Ivanovic. Entrambe sono imbattute nel 2014, ma, oltre ai valori assoluti, i quattro precedenti, nei quali la serba non ha mai vinto più di otto giochi in una partita, non sembrano lasciare dubbi su quale delle due strisce sia destinata ad interrompersi.

(15) Fabio Fognini vs (2) Novak Djokovic [H2H 1-6]. Ancora Italia sul centrale di Melbourne Park, con Fognini atteso dalla sfida impossibile al numero due del mondo. Il tennista ligure proverà a mischiare le carte a Djokovic, ma francamente l’impresa appare inimmaginabile (saremmo felicissimi di sbagliarci), anche se Fabio non ha mai giocato così bene nei primi turni di uno Slam. I precedenti sono nettamente dalla parte del serbo, che dopo aver perso il primo confronto diretto, nelle qualificazioni degli Internazionali d’Italia del 2006, ha ceduto soltanto due set nei successivi sei scontri diretti. Da tifosi, possiamo chiedere a Fabio di fare il massimo e giocare una partita coraggiosa, ma ragionevolmente è difficile pensare che l’italiano possa portare a casa più di un set.

Rod Laver Arena (ore 19.00). Casey Dellacqua vs (30) Eugenie Bouchard [Non ci sono precedenti]. Doveva essere l’ottavo di finale che avrebbe messo di fronte per l’ennesima volta Sara Errani e Roberta Vinci, invece le nostre due portacolori si sono arrese al primo turno e hanno lasciato strada spianate a due outsider. Se la canadese, da buona predestinata, non è una sorpresa assoluta, seppure questi siano i primi ottavi slam in carriera, la Dellacqua, da numero 120 del mondo, è la vera intrusa in questa seconda settimana, visto che negli ultimi anni di lei si era parlato soprattutto nelle vesti di doppista. Eppure a questo livello nel Major casalingo, ci era già arrivata nel 2008, quando perse contro Dinara Safina. Questa notte avrà un’occasione irripetibile per portarsi ai quarti, anche se non partirà sicuramente favorita contro una Genie, fino a questo momento quasi impeccabile.

(8) Stanislas Wawrinka vs (17) Tommy Robredo [H2H 1-6]. Interessantissimo il match che chiude il programma della Rod Laver Arena tra Wawrinka e Robredo. Lo svizzero si è riposato mentre gli altri giocavano il terzo turno, avendo approfittato del ritiro di Vasek Pospisil (anche al primo turno ha dovuto giocare solo mezza partita per il ritiro di Golubev), mentre lo spagnolo ha vinto una partita eccellente contro Richard Gasquet, venendo fuori più volte da situazioni difficili. La classifica indicherebbe Wawrinka come logico favorito, ma vedendo i precedenti notiamo che Robredo ha vinto sei volte su sette, con due successi ottenuti anche lo scorso anno. Lo spagnolo può essere stanco per le battaglie dei primi tre turni, ma già al Roland Garros dello scorso anno ha dimostrato di saper ben assorbire la fatica. Di contro Wawrinka, potrebbe paradossalmente anche pagare il poco tempo trascorso in campo finora. Partita che si preannuncia veramente apertissima.

Hisense Arena (ore 12.30) (4) Na Li vs (22) Ekaterina Makarova [H2H 4-0]. Dopo la grande paura e il match point annullato (rovescio fuori di 5 centimetri) contro Lucie Safarova, la finalista della scorsa edizione torna in campo contro l’ostica Makarova, una tennista che a Melbourne si esprime al massimo (due volte ha fatto quarti di finale nelle ultime due edizioni), ma che, dai precedenti, non sembra avere le armi per dare fastidio alla Li.

Florian Mayer vs (3) David Ferrer [H2H 3-4]. Il terzo favorito del torneo affronta il tedesco Mayer, tornato a brillare dopo qualche mese di appannamento. I precedenti sono equilibrati nel complesso, ma lo spagnolo ha vinto quattro degli ultimi cinque e le prime due vittorie di Mayer sono veramente datate. L’atipico tedesco ha vinto sì l’ultimo, ma in un torneo dove Ferrer raramente fa bene come Shanghai. Il numero due di Spagna va considerato il logico favorito di questo match.

Margaret Court Arena (ore 17.00). (7) Tomas Berdych vs (19) Kevin Anderson [H2H 9-0]. Tanto per cambiare, il povero Kevin Anderson è stato sorteggiato nell’ottavo capitanato dal suo incubo peggiore, quel Tomas Berdych, che in nove precedenti non è mai stato in grado di battere. La sfida si è ripetuta ben cinque volte lo scorso anno ed è ormai un classico dell’Australian Open, visto che i due si sono già affrontati nelle ultime due edizioni. Difficile immaginare un esito diverso dalle nove repliche precedenti, se pensiamo che l’airone sudafricano giocherà anche con le fatiche di due rimonte da 2 set a zero sotto sulle spalle.

Qui il programma completo della giornata


Nessun Commento per “DAY 7: FOGNINI E PENNETTA A CACCIA DELL’IMPRESA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • DAY 1: SERENA, NOLE E GLI ASSI ITALIANI TENNIS – Inizia l’Australian Open 2014. Nel maschile scende in campo la parte bassa del tabellone, nel femminile quella alta. Williams e Djokovic animano la sessione serale sul centrale. […]
  • BERDYCH – FERRER, IL QUARTO È SERVITO TENNIS – Australian Open: lo spagnolo suda per i primi due set, prima di dilagare contro Florian Mayer. Nessun problema invece per il ceco contro uno stanco Kevin Anderson. Ora i due si […]
  • QUANTO SEI BELLA ANA! BATTUTA SERENA WILLIAMS TENNIS - Una stratosferica Ana Ivanovic ha battuto la numero uno del mondo Serena Williams con il punteggio di 4-6 6-3 6-3 in 1ora e 56 minuti di gioco. Ai quarti di finale affronterà la […]
  • AUSTRALIAN OPEN DAY 1: APRONO NOLE E MASHA Parte la 105esima edizione dell’Australian Open. I piatti forti di giornata sono gli esordi di Djokovic e Sharapova. Iniziano il loro torneo anche Ferrer, Berdych, Radwanska e Li. Sei […]
  • SI FA SUL SERIO, AL VIA I QUARTI DI FINALE La nona giornata di gare all’Australian Open prevede i due quarti di finale della parte alta del tabellone maschile e i due della parte bassa di quello femminile. Tornano in campo quindi […]
  • DAY 8, ORA SI FA SUL SERIO TENNIS – Il Roland Garros entra nel vivo con l’inizio degli ottavi di finale. Federer va a caccia della vittoria numero 900 in carriera contro Simon. Ferrer all’esame Anderson. Tra le […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.