DECISE LE SEMIFINALI DI ATLANTA

TENNIS - Il favorito numero uno Isner si aggiudica il derby con Blake grazie a due tie break. Affronterà nel penultimo atto Lleyton Hewitt, vittorioso in tre set su Dodig. Anche il giovane Harrison approda in semifinale in virtù del trionfo su Santiago Giraldo. Affronterà Kevin Anderson impostosi su Istomin
sabato, 27 Luglio 2013

Tennis. Atlanta (Georgia, USA). Sono oramai definite le due semifinali che si andranno a giocare questa notte. Siamo oramai quasi alla resa dei conti nel tabellone dell’Atp 250 di Atlanta. Il primo a staccare il pass per il penultimo atto del torneo è stato John Isner. Il lungagnone statunitense ha trionfato nel derby con il veterano e connazionale James Blake. Partita dura, dominata dai servizi e che il talento di Tampa è riuscito a portare a casa solo avvalendosi di due tie break. Si tratta della quarta semifinale dell’anno per il numero 22 del mondo dopo quelle, infauste, di Delray Beach e San Jose e quella vinta a Houston, tutt’ora unico trofeo che l’americano ha messo in bacheca quest’anno. Isner, che per due anni consecutivi (2010 e 2011) è stato battuto qui in finale da Mardy Fish, ha un servizio caldissimo questa settimana, nel match contro Blake ha servito ben 21 ace che sono stati fondamentali nella conquista della vittoria.

In semi il padrone dei casa se la vedrà con Lleyton Hewitt. L’australiano ha raggiunto la terza semifinale negli ultimi quattro tornei giocati dando dimostrazione di uno stato di forma invidiabile. A cadere sotto i suoi colpi in nottata è stata la testa di serie numero 3 Ivan Dodig. Il croato ha ceduto in rimonta dopo aver conquistato il primo set con un severo 6-1. Dodig non è stato però capace di mantenere alti i suoi livelli di performance ed ha finito per afflosciarsi nel prosieguo dell’incontro. Hewitt infatti è rimasto attaccato al match nel secondo parziale ed ha effettuato il decisivo cambio di passo quando ha ottenuto il break sul 4-3. Dopo di che il croato non conquisterà neanche più un game. Ottimo risultato per l’ex numero uno del mondo che qui ad Atlanta non aveva mai racimolato buoni risultati.

Grande soddisfazione per l’altro idolo di casa. Il giovane Ryan Harrison infatti vincendo un duro incontro con Santiago Giraldo si è aggiudicato il ritorno ad una semifinale Atp dopo più di un anno. Sospinto dalla folla statunitense accalcatasi sugli spalti per seguire ed incoraggiare il loro gioiellino, il 21enne è riuscito a conquistare il tie break decisivo del terzo set e bissare la semi di Atlanta del 2011. Ora però il compito dell’americano si fa duro. Ci sarà Kevin Anderson, testa di serie numero 2, a fronteggiarlo per un posto in finale. Con l’ausilio dei 12 aces serviti il sudafricano ha regolato Denis Istomin raggiungendo la seconda semifinale consecutiva dopo quella di Bogota della scorsa settimana. Si tratta della seconda semi raggiunta in quel di Atlanta per Anderson, nel 2010 fu sconfitto proprio da John Isner.

BB&T Atlanta Open – Quarti di finale

John Isner [1] d James Blake 7-6(1) 7-6(5)

Lleyton Hewitt [7] d Ivan Dodig [3] 1-6 6-3 6-0

Ryan Harrison [W] d Santiago Giraldo 6-3 3-6 7-6(2)

Kevin Anderson [2] d Denis Istomin 6-3 3-6 6-3


Nessun Commento per “DECISE LE SEMIFINALI DI ATLANTA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

  • ATLANTA, HEWITT E DODIG SONO GIÀ AI QUARTI TENNIS - L'australiano torna a giocarsi una semifinale sul cemento dopo quasi un anno battendo il giovane Williams. Più ostico l'impegno del croato che si libera in tre set del talentuoso […]
  • BUON ESORDIO DI TSONGA. FERRER DOMINA TENNIS - Ferru in scioltezza manda a casa Istomin. Al francese servono due tie break per avere ragione di Haase. Monaco si spegne al terzo set contro Anderson, mentre Almagro si fa […]
  • FATTORE CAMPO Ivan Dodig e Kevin Anderson conquistano i loro primi ATP nei tornei di casa. A Santiago prevale invece Robredo che punisce l'inesperienza di Giraldo
  • STARACE E FOGNINI, NIENTE FINALE Potito viene rimontato da Giraldo dopo avere controllato il primo set e perso il secondo al tie-break. Anche Fognini vince il primo ma poi cede a Robredo. A Zagabria finale Dodig-Berrer, a […]
  • A HOUSTON LORENZI SI INFRANGE SU ALMAGRO TENNIS - Il senese esce di scena a testa alta, in virtù del doppio 6-4 subito dall'iberico favorito numero uno del torneo. A Casablanca, vince ancora Wawrinka su Garcia Lopez, ed in […]
  • SEPPI AL TERZO TURNO, INCUBO LORENZI TENNIS – A Indian Wells, il numero 1 d’Italia raggiunge comodamente il terzo turno superando in due set il tedesco Daniel Brands. Fuori Paolo Lorenzi tra mille rimpianti: Gilles Simon lo […]

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.