DEL POTRO, IL RITORNO SOLO NEL 2015

Il tennista argentino, fuori dal mese di marzo dopo i problemi al polso, ha deciso di tornare in campo all'inizio della prossima stagione
mercoledì, 15 Ottobre 2014

Tennis –  Niente Basilea, niente tornei di fine anno. Juan Martin Del Potro saluta il 2014 e tornerà protagonista del circuito ATP soltanto nel 2015. Ad annunciarlo è stato lo stesso tennista di Tandil, allontanando le voci circolate nella giornata di martedì 14 ottobre secondo le quali sarebbe stato più che probabile un rientro all’Atp 250 svizzero in programma dal 18 al 26 ottobre prossimi.

L’argentino, vincitore quest’anno a Sydney ma lontano dai campi di gioco ormai dallo scorso mese di marzo, quando venne eliminato al primo turno a Dubai dall’indiano Davverman, ha dichiarato che la fase di recupero dopo l’intervento al polso procede bene, ma dopo una attenta analisi elaborata insieme al suo team tecnico e medico, la decisione migliore è stata quella di posticipare il rientro all’inizio del 2015 quando la condizione sarà al cento per cento.

Del Potro si sta allenando bene, non sente dolore al polso e ha affermato di aver fatto progressi importanti, ma non sentendosi ancora in grado di essere competitivo contro i migliori del mondo in questa fase della stagione che porta alle Finals di Londra, ha preferito avere pazienza e soprattutto tanta prudenza per essere pronto ai blocchi di partenza del nuovo anno.

Naturalmente, dopo questa decisione l’argentino scenderà ancora nel ranking Atp (attualmente è scivolato al numero 29, superato anche dal connazionale Leonardo Mayer che lo ha scalzato dalla posizione di miglior argentino delle classifiche mondiali), ma ciò che conta è che potrà tornare ad incantare il pubblico con il suo servizio potente e il suo diritto devastante da fondo campo, “armi” con le quali nel 2009, non dimentichiamolo, fu il primo a riuscire ad interrompere il dominio di Federer, Nadal e Djokovic nei tornei del Grande Slam, trionfando agli US Open e mettendo fine ad una striscia di 18 finali consecutive in cui ad alzare il trofeo era stato sempre uno dei suoi tre illustri “colleghi”.

Proprio dopo quel trionfo, all’inizio del 2010 cominciarono ad affiorare problemi al polso, che lo costrinsero ad un primo lungo stop di circa otto mesi: da quel momento Del Potro è sembrato salire su una altalena, tanto a livello di risultati che di ricadute a livello fisico, ma gli appassionati di tennis, così come gli addetti ai lavori, aspettano a braccia aperte il suo ritorno, convinti che il 26enne argentino potrà tornare ad alti livelli e regalare al tennis ancora tante pagine importanti. D’altra parte, DelPo conta molto sull’appoggio dei suoi tifosi, e farà di tutto per tornare ai massimi livelli nel 2015.


Nessun Commento per “DEL POTRO, IL RITORNO SOLO NEL 2015”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Febbraio 2020

  • Chi è Sonya Kenin?
    La storia della 21enne americana di origini russe che è esplosa a Melbourne.
  • Next Gen ancora immatura.
    Dall'Australia arriva un segnale forte e chiaro: i "Big Three" resistono agli attacchi dei nuovi talenti, che perdono l'ennesima occasione di effettuare il sorpasso.
  • Gastronomia Agonistica
    Le Olimpiadi Gastronomiche hanno chiuso con successo la loro VII edizione, a dimostrazione che questo nuovo sport sta appassionando i Circoli.