DERBY AZZURRO IN SEMIFINALE A LINZ: KNAPP E GIORGI È LA PRIMA VOLTA

Karin e Camila lottano e superano i quarti di finale: ora la sfida per un posto in finale, nessun precedente tra le due. Decise anche le semifinali di Tianjin e Osaka.

Tennis. Bella prova per entrambe le azzurre impegnate a Linz: Karin Knapp batte Tsvetana Pironkova al terzo set (6-4, 4-6, 6-4); mentre Camila Giorgi si impone su Marina Erakovic in due parziali (6-3, 7-5). Ora l’insolito derby in semifinale.
Ad Osaka, intanto, Samantha Stosur continua la sua corsa al titolo: superata nettamente Yulia Putintseva per 6-4, 6-1. In Cina avanti Shuai Peng, l’unica tra le semifinaliste ad aver vinto almeno un titolo WTA.

Linz. La prima a superare i quarti è Karin Knapp. La spunta al terzo contro l’avversaria bulgara: qualche occasione mancata, ma alla fine riesce a portarsi a casa il match. Va subito in vantaggio, nel primo set: comanda lo scambio spingendo molto, in particolare con il dritto e porta l’avversaria a commettere errori. Il parziale si chiude in suo favore. Nel secondo, come nel match contro Sabine Lisicki, iniziano i problemi dell’azzurra con il lancio palla al servizio; ora qualche errore di troppo nello scambio e anche qualche lamentela, cosa rara per Karin che se la prende con il giudice di sedia per alcune palle chiamate fuori. Perde il secondo set. Si decide tutto al terzo: l’altoatesina va in vantaggio per 5-2, non sfrutta l’occasione di servire per chiudere il match e regala due game alla bulgara. Sul 5-4, però, la Pironkova restituisce il favore: concede, tra errori e vantaggi, 6 match point all’altoatesina che alla fine riesce ad aggiudicarsi l’incontro.
Match diverso quello tra Camila Giorgi e Marina Erakovic: l’italo-argentina vince in due set, ma anche lei concede qualcosa nel secondo parziale. Nel primo, a comandare lo scambio è sempre la Giorgi: il gioco della neozelandese sembra darle poco fastidio. Nella seconda parte della partita, brava Camila a recuperare lo svantaggio dal 5-4 e ad annullare un set point all’avversaria: conquista tre game consecutivi e chiude i conti.
Anna-Lena Friedsam, partita dalle qualificazioni, è la terza semifinalista: vince in rimonta su Stefanie Voegele per 6-4, 2-6, 3-6. Sfiderà una tra Karolina Pliskova e Madison Brengle, ora in campo.

Tianjin. Presenti due cinesi nelle semifinali di Tianjin: SaiSai Zheng, che ha battuto Sorana Cirstea (6-4, 2-6, 6-1), affronterà Alison Riske, a sua volta vittoriosa su Varvara Lepchenko per 7-6, 6-3. Mentre Shuai Peng sfiderà Belinda Bencic: le due hanno sconfitto rispettivamente Ajla Tomljanovic (6-7, 6-2, 5-7) e Su-Wei Hsieh (6-4, 4-6, 6-2).

Osaka. In Giappone Samantha Stosur se la vedrà in semifinale con Elina Svitolina che ha battuto Lauren Davis per 6-2, 6-4. Avanza invece Luksika Kumkhum grazie al ritiro di Madison Keys nel secondo set (sul 6-2, 4-3). A sfidare la thailandese sarà Zarina Dyas che si è imposta su Ana Konjuh per 6-7, 6-4, 6-2.


Nessun Commento per “DERBY AZZURRO IN SEMIFINALE A LINZ: KNAPP E GIORGI È LA PRIMA VOLTA”


Inserisci il tuo commento


Articoli correlati

Dalla prima pagina » Ultima ora

Desideri ricevere in anteprima tutte le notizie? Iscriviti alla Newsletter di Tennis.it

TENNIS OGGI: nel numero di Ottobre 2019

  • Sinner scatenato. Partito dalle qualificazioni, il 17enne altoatesino ha infuocato gli Internazionali d'Italia! Scoprite la sua storia nell'ultimo numero di Tennis Oggi.
  • Che caratteraccio Daniil! Medvedev ha un temperamento a volte iroso che lo rende poco simpatico, ma il suo tennis imprevedibile che non piace agli avversari piace molto al pubblico...
  • Il grande talento di Bianca. La Andreescu è la prima tennista nata nel Terzo Millennio capace di conquistare un titolo Slam. Ci è riuscita agli US Open sulla pericolosissima beniamina di casa Serena Williams.
  • Un secolo di gloria. Lo storico Circolo Canottieri Roma ha compiuto 100 anni e ha festeggiato con una favolosa festa alla quale sono intervenuti 500 soci ed ospiti illustri del mondo sportivo, artistico e culturale. A concludere la serata dei sontuosi fuochi d'artificio.